Menu

La categoria cambia pelle, primi passi verso l’autogoverno In evidenza

ROBERTO BIANCHI ROBERTO BIANCHI

 Il prossimo Congresso Nazionale Sna del 22 ottobre prossimo, tutti auspichiamo l’ultimo in modalità on line, sarà ricordato a lungo per la ricchezza dei temi in discussione che segneranno una netta linea di demarcazione rispetto al passato. Il successo ottenuto nella battaglia contro la proliferazione burocratica che opprime le agenzie, passato attraverso lo sciopero nazionale, una campagna mediatica senza precedenti, una storica sentenza del Tar laziale, il coinvolgimento del Parlamento, ha indotto l’Ivass a modificare il proprio atteggiamento nei confronti delle richieste più che legittime avanzate dal Sindacato. Ma non basta, perché l’obiettivo non è ridurre di un terzo o magari della metà le centinaia di pagine che costituiscono l’informativa obbligatoria. La categoria chiede il cambiamento del paradigma documentale posto dall’Autority a fondamento dell’impianto regolamentare e conseguentemente sanzionatorio.
Il Sindacato rivendica per questo l’introduzione dell’autogoverno nel predisporre la declinazione delle norme sulle quali imperniare la nostra professione. In effetti ci troviamo di fronte al paradosso generato dal contrasto tra l’attività reale svolta da un agente che ha caratteristiche immateriali e per questo andrebbe correttamente regolata da un albo professionale al quale affidare il compito di garantire la migliore qualità delle prestazioni erogate ai consumatori e il tentativo dell’Ivass, a dire il vero previsto dalle fonti primarie, di riportare tutto a una dimensione commerciale, ovvero di vendita di prodotti tangibili.
Un ordine possiede organismi composti da professionisti che ad esso appartengono e per questo ne apprezzano funzioni e scopi, mentre la nostra categoria subisce l’interferenza quotidiana di soggetti che nulla hanno a che fare con il lavoro agenziale.
Gli agenti non partecipano infatti alla selezione dei richiedenti l’accesso alla professione – sono cioè estromessi dalle commissioni d’esame per l‘iscrizione al Rui - nonostante soltanto un agente possieda la competenza necessaria per giudicare i requisiti necessari allo svolgimento della professione e la capacità di capire quando le competenze acquisite dall’aspirante siano insufficienti.
Non prendono parte all’elaborazione delle regole comportamentali necessarie a garantire la tutela dell’utente assicurativo, né tantomeno fanno parte delle strutture disciplinari, eppure soltanto un agente è in grado di valutare quando un agente ha adottato comportamenti devianti e ne conosce l’effettiva gravità.
Non hanno la facoltà di stabilire le modalità di erogazione dei corsi di formazione e aggiornamento, oggi improntate al sospetto che i partecipanti intendano mistificare se non addirittura taroccare la verifica dell’apprendimento, sebbene soltanto un agente sappia, per averlo appreso sul piano teorico prima e pratico poi, come vada comprovata la professionalità dei propri colleghi.
Per questo il Sindacato ha previsto un percorso di consolidamento dell’identità morale della categoria dando vita a una Carta dei Valori peraltro riconosciuta nei contenuti dalla Confconsumatori e l’ha inserita integralmente del nuovo Codice Etico e Deontologico degli agenti iscritti Sna, proprio come avverrebbe in un albo professionale non codicistico e per questo non sottoposto alla tutela del Ministero della Giustizia, ma tantomeno della Banca d’Italia come avviene invece purtroppo oggi agli agenti.
Condividere l’insieme dei principi etici con le associazioni consumeristiche allo scopo di garantire una risposta coerente, adeguata e soprattutto concordata al bisogno di sicurezza proveniente da famiglie e imprese equivale a porre le basi per l’autogoverno della categoria la quale non sente alcun bisogno che soggetti terzi stabiliscano cosa devono o non devono fare. Cosicché all’Autority rimarrebbe il compito non marginale di dedicarsi alle disposizioni di carattere procedurale e questa sì che sarebbe una vera semplificazione!
Roberto Bianchi

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700