Menu

Convegno targato Conconsumatori e Sindacato su polizze, intermediari, fiducia ed etica. Lectio magistralis del Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI CLAUDIO DEMOZZI

MILANO - Il convegno organizzato da Sna unitamente a Confconsumatori, seppure incentrato sulla conoscenza dei prodotti assicurativi - con particolare attenzione a quelli destinati al risparmio privato – è stata l’occasione per riaffermare, ancora una volta e con estrema fermezza, che in un mercato complesso in cui la sentita domanda di previdenza deve poi fare i conti con la prudenza economica dell’industria assicurativa, l’unico vero referente dalla parte del consumatore, è l’agente di assicurazione. Un professionista, il quale, pur avendo l’obbligo contrattuale di rispondere direttamente ad una compagnia, in forza di un mandato di rappresentanza, nei fatti opera in primis per soddisfare le esigenze della clientela.
Per alcuni versi riaffermare l’importanza professionale dell’intermediario assicurativo, in un mercato in cui operano una miriade di presunti “esperti previdenziali”, può apparire una inutile perdita di tempo, in un'epoca dettata dalla frenesia e dalla velocità. Così non è stato. E proprio il convegno sul “difficile equilibrio” tra consumatori e intermediari, ha evidenziato questa necessità. Ai rappresentanti dei consumatori ed a tutti coloro che hanno seguito i lavori in diretta, è stato loro spiegato che un conto è rivolgersi al mercato assicurativo per chiedere una polizza – magari quella più economica o quella del momento pubblicizzata sui giornali ed in tv che promette felicità eterna – altra cosa invece, è aver davvero a cuore i propri interessi, rivolgendosi ad un vero professionista della previdenza, cui chiedere soluzioni per le esigenze palesi ma anche per far emergere quelle occulte.
Come ha avuto modo di sottolineare il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi intervenuto a chiusura dei lavori, “un intermediario non è un venditore di polizze, ma principalmente un consulente a disposizione del cliente”. Un professionista formato professionalmente ma, soprattutto, consapevole che il rapporto fiduciario, da difendere a spada tratta, non è quello imposto dal vincolo di un mandato agenziale, quanto piuttosto quello che si instaura direttamente con la propria clientela, “vero fulcro del mercato assicurativo”. Non può esserci mercato senza i consumatori e non può esserci fiducia e trasparenza senza gli intermediari.
Il messaggio che la categoria ha voluto quindi ribadire attraverso il convegno è stato quello di affermare che “l’equilibrio” tra intermediari e consumatori, non solo è possibile ma, per parte degli agenti iscritti allo Sna, è doveroso. Gli agenti sono perfettamente consapevoli che non vendono semplici pezzi di carta – seppure conformi con tutte le regole di formalismo burocratico - ma sono chiamati a far nascere e difendere il rapporto di fiducia vero ed unico patrimonio dell’intermediario.
Giacomo Anedda

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700