Menu

Ipotesi canone Rai anche per i possessori di tablet e smartphone. Si fa strada in Parlamento la proposta dell'a.d. della televisione di Stato Carlo Fuortes In evidenza

Ipotesi canone Rai anche per i possessori di tablet e smartphone. Si fa strada in Parlamento la proposta dell'a.d. della televisione di Stato Carlo Fuortes

MILANO - Fa discutere la proposta dell'a.d. Rai Carlo Fuortes per il quale i possessori di tablet e smartphone, in grado di una connessione web, dovrebbero essere chiamati a pagare il canone. Il principio è sempre lo stesso: chi guarda la Tv di Stato, anche se in streaming, deve contribuire. Il servizio RaiPlay effettivamente consente la visione dei programmi via internet gratuitamente. In linea teorica, dunque, coloro che dovessero dichiarare di non avere in casa un televisore avrebbero la possibilità di aggirare la legge e usufruire dei canali senza pagare il famigerato canone.
L'idea piace e sembra si stia facendo strada in Parlamento. C'è chi parla addirittura di lotta all'evasione, chi di una forma di equità sociale. La soluzione legislativa proponibile sarebbe quella di sostituire la tipologia dell'obbligo del canone, passando da coloro che detengono un televisore a coloro che hanno un qualsiasi dispositivo per la visione dei canali Rai. Le esenzioni ipotizzate sarebbero quelle per gli ultra-settantacinquenni e per coloro che dichiarano redditi inferiori agli 8.000 euro. Ovviamente l'emittente di Stato avrebbe a questo punto l'obbligo di trasmettere in chiaro tutti i programmi (e non solo una selezione, come accade oggi).
Luigi Giorgetti

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700