Menu

Congresso Straordinario del Gruppo Aziendale Agenti Professionisti Cattolica, il Presidente Danilo Battaglia disegna le linee strategiche per il rinnovo dell'Accordo integrativo In evidenza

DANILO BATTAGLIA DANILO BATTAGLIA

MILANO - Il 3 dicembre u.s. a Firenze presso il Grand Hotel Baglioni si è svolto il Congresso Straordinario del Gruppo Aziendale Agenti Professionisti Cattolica. Le motivazioni che hanno indotto il Presidente Danilo Battaglia e la sua Giunta ad organizzare l’avento in tempi ristretti e in un periodo poco indicato per le numerose attività che a fine anno coinvolgono gli agenti di assicurazione sono da ritrovare nella necessità di raccogliere deleghe per affrontare il rinnovo dell’Accordo Integrativo e per stabilire la nuova politica di collaborazione dopo che Generali, facendo seguito ad una prima acquisizione del 24% del capitale di Cattolica, ha raggiunto poi l’87% con l’offerta pubblica di acquisto (OPA) che ha sancito di fatto l’acquisizione della compagnia veronese.
I vertici di Generali hanno sostenuto che il brand di Cattolica è strategico e quindi deve restare, ma ovviamente per gli agenti e le loro agenzie si prospetta un periodo di radicali cambiamenti. Una parte delle agenzie ha caratteristiche che sembrano non rientrare nel modello di Generali, ma nel rispetto delle scelte dei singoli agenti, il GAPC sarà al fianco di ogni uno di loro.
La relazione del Presidente ha ripercorso gli atti concreti di sostegno alle agenzie concordati con Cattolica negli ultimi due anni caratterizzati dalla disastrosa pandemia. Il rinnovo dell’Accordo risulta necessario per rivedere alcuni istituti che non hanno prodotto gli effetti desiderati, ma, come richiesto dall’Assemblea e riportato nella mozione conclusiva, deve confermare l’accordo dati con la doppia opzione di contitolarità e titolarità autonoma.
Numerosi gli interventi da parte degli iscritti al GAPC a sostegno della Giunta con particolare indicazione affinché continui la partecipazione al tavolo delle trattative considerando la centralità dell’agente e le autonomie agenziali. Apprezzati gli interventi del Vice Presidente Sna Sergio Sterbini e del Vice Presidente del Comitato dei Gruppi Sna Salvatore Palma, a conferma dello spirito di appartenenza del GAPC, che annovera tra i propri associati, numerosi dirigenti del Sindacato nazionale agenti.
Ora comincia un’altra era per gli agenti Cattolica nell’orbita di Generali Assicurazioni, un rinnovato impegno per la giunta GAPC intenzionata a salvaguardare gli interessi economici e professionali degli agenti.
La Redazione


Un momento dei lavori congressuali

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700