Menu

Partito da Catania l’Identity Tour Sna, tutto esaurito e grande soddisfazione espressa dai partecipanti In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI CLAUDIO DEMOZZI

MILANO - Martedì scorso ha preso avvio a Catania, sotto la sapiente regia organizzativa della responsabile marketing Roberta Marcello, l’Identity Tour del Sindacato, una serie di incontri con il territorio, finalmente in presenza, che segnano il lento ritorno alla normalità dopo due anni di distanziamento sociale e nel contempo chiamano gli agenti delle diverse regioni a confrontarsi con temi di elevato profilo sindacale.
Dopo l’introduzione sviluppata dal padrone di casa Giuseppe Giardinella, Coordinatore Regionale Sna e Presidente della provinciale catanese, sull’importanza dell’impegno sindacale e sul ruolo ricoperto dalle strutture territoriali nel quadro delle attività svolte dal Sindacato a tutela degli agenti di assicurazione, Roberto Bianchi, direttore di Snachannel e L’Agente di Assicurazione, nonché moderatore dei lavori, ha svolto un’interessante relazione sull’opportunità di scegliere la strada della massima autonomia nelle strategie di gestione e sviluppo delle agenzie, oltreché sulla necessità di conquistare al più presto ampi spazi di autogoverno della categoria.
A seguire, il richiamo forte e appassionato di Giuseppe Di Mauro, Coordinatore del Gruppo di lavoro Proselitismo, circa la necessità di consolidare il rapporto con gli iscritti al Sindacato e di sensibilizzare i colleghi non iscritti, perché i numeri valgono, sia in termini politici che finanziari.
Dario Piana, Presidente del Comitato dei Gruppi Sna, ha quindi sviluppato il tema dell’opera realizzata dai Gruppi agenti nell’ambito del negoziato aziendale, ribadendo la necessità che le rappresentanze spingano tutte nell’unica e condivisa direzione di rafforzare lo Sna al quale appartiene una visione complessiva delle dinamiche che legano tra di loro i diversi soggetti del mercato assicurativo.
A Domenico Fumagalli, consulente Sna, gli organizzatori hanno riservato il compito di esporre i contenuti dei due disegni di legge sulla tutela della figura professionale dell’agente di assicurazione presentati in Parlamento a firma del sen. Andrea De Bertoldi l’uno e dell’on. Alessandro Pagano l’altro.
Il tema dell’Accordo Nazionale Agenti è stato affidato all’avv. Gianluigi Malandrino, conosciuto e apprezzato consulente legale del Sindacato, il quale ha illustrato ai presenti l’immutato valore dell’Accordo collettivo e della sua ultrattività, ma anche le violazioni più significative che vengono messe in atto a danno degli agenti. Sergio Sterbini, Vicepresidente Sna e Responsabile della delegazione impegnata sul tavolo di rinnovo dell’Ana 2003, ha quindi informato i partecipanti sulle difficoltà incontrate nel corso della trattativa e sullo stallo imposto ad essa dall’Ania, in considerazione delle posizioni da essa definite inconciliabili sulla questione dei dati.
Proprio sulla titolarità autonoma e sulla proprietà industriale del dato si è soffermata Betty Ferraro, Componente dell’Esecutivo Nazionale Sna e Responsabile del Gruppo di lavoro Mandati agenziali e Accordi integrativi, fornendo una lettura semplice e altrettanto lucida della linea sindacale che ancora taluni mostrano di non avere recepito.
La chiusura, dedicata a trattare con la consueta maestria l’annosa questione del rapporto tra il negoziato generalista di primo livello e quelli aziendali di secondo livello, è stata riservata al Presidente nazionale Claudio Demozzi, al quale i colleghi siciliani hanno riservato un applauso finale colmo di stima e di affetto.
Il Tour si sposta il 15 p.v. a Napoli e il 24 p.v. ad Arborea in Sardegna, per poi proseguire nelle altre regioni. Si prevede il tutto esaurito.
La Redazione



Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700