Logo
Stampa questa pagina

Collaborazioni: malgrado qualche voce contraria, ora tutti i maggiori protagonisti assicurativi ne apprezzano la validità In evidenza

Collaborazioni: malgrado qualche voce contraria, ora tutti i maggiori protagonisti assicurativi ne apprezzano la validità

MILANO - Si tirano le fila dei lavori del convegno tenutosi il 5 febbraio scorso a Milano presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, organizzato da "Il Giornale delle Assicurazioni", alla presenza dell'ANIA (rappresentata dal Direttore generale, Focarelli, e dal Direttore centrale, Verdone). Tutti i partecipanti alla tavola rotonda del pomeriggio si sono espressi con favore nei confronti della libertà di collaborazione tra intermediari. Come noto, la cosiddetta Legge Vicari-Fioroni del dicembre 2012 venne varata anche grazie all'intensa azione politica di SNA. 
Il presidente dell'AIBA, Marietti, ricorda ancora oggi come la collaborazione professionale tra agenti e broker "sia oramai una caratteristica strutturale del mercato italiano" che riguarda un ammontare consistente di premi, soprattutto nel settore Pmi e rischi specialistici. Dal canto loro, i presidenti di GAA, Antonio Canu e Roberto Salvi, nel corso dei lavori del convegno, ebbero a manifestare apprezzamento per questo nuovo strumento operativo. Il Presidente Nazionale SNA, Claudio Demozzi, sottolinea tuttavia come appena tre anni fa il Sindacato fosse stato molto contrastato da numerosi protagonisti delle rappresentanze agenziali e dall'ANIA stessa. Demozzi rivendica "questo grande risultato ottenuto dal Sindacato Nazionale Agenti", segnalando come "tale strumento a disposizione degli intermediari non abbia affatto compromesso la tenuta del sistema distributivo" (come invece alcuni presidenti di GAA - oggi esponenti di rilievo di Anapa - avevano previsto, ndr), "né tantomeno i rapporti contrattuali tra agenti e Imprese, ma abbia piuttosto fornito agli agenti un'ulteriore possibilità per migliorare il servizio alla clientela e per espandere il proprio business".
Luigi Giorgetti