Menu
NOTIZIARIO SNA

NOTIZIARIO SNA

Kda e Share verso un percorso comune per la digitalizzazione autonoma delle agenzie di assicurazione

MILANO - Si è svolto a Milano un incontro tra la componente dell’Esecutivo Nazionale Sna con delega alla digitalizzazione di agenzia, Angela Occhipinti e l’Associazione Share che raggruppa le maggiori software house del settore assicurativo. Dopo 23 incontri territoriali e qualche migliaio di agenzie coinvolte nel giro d’Italia, il KDA, Kit digital agency, di Sna ha assunto la fisionomia di un sistema integrafo di funzioni che intendono fornire agli agenti la consapevolezza di quanto sia importante dotarsi di una strumentazione tecnologica indipendente da quella delle mandanti.
Il Kit deve essere considerato come un prodotto o meglio un insieme di prodotti dei quali avvalersi per migliorare le performance di agenzia, ma soprattutto come una piattaforma alla quale attingere per mettere a punto una digitalizzazione a misura di agenzia mediante l’acquisizione di strumenti basilari espandibili grazie all’offerta proveniente dalle aziende specializzate. Kda è di conseguenza da un lato un suscitatore di bisogni, spesso latenti, soprattutto negli agenti monomandatari che subiscono passivamente la digitalizzazione imposta dalla loro mandante e dall’altro un facilitatore di rapporti tra i singoli agenti e l’insieme delle aziende produttrici di software, rappresentate nell’incontro milanese dal Presidente di Share Giuseppe Gulino, in grado di offrire servizi adeguati alle esigenze delle agenzie.
Senza la digitalizzazione gli agenti non hanno prospettive, utilizzando unicamente quella di compagnia vanno verso la totale dipendenza dalle scelte strategiche effettuate dalle mandanti e verso l’assuefazione progressiva ai loro interessi. Sono destinate cioè all’eutanasia professionale e imprenditoriale più o meno volontaria.

"Le nostre linee guida – ha dichiarato al termine dei lavori Angela Occhipinti - sono improntate a favorire negli iscritti e in generale negli agenti di assicurazione, la consapevolezza che il futuro si gioca sulla competenza professionale, sulla capacità manageriale, sulla conformità alle norme di settore, sulla titolarità autonoma dei dati forniti dai clienti e sulla proprietà industriale dei data base. Il denominatore comune di questi aspetti del successo, solo apparentemente così diversi tra loro, è rappresentato nell'era della digitalizzazione dall'utilizzo di quella che lo Sna chiama tecnologia "buona", in una prospettiva di crescente libertà rispetto ai disegni delle mandanti.
Per ottenere questa presa di coscienza, non facile da conseguire, abbiamo creato il KDA e lo stiamo ora implementando con nuovi servizi, grazie anche al rapporto virtuoso che siamo riusciti a sviluppare negli anni con Share e con le software house che lo compongono. Ho molto apprezzato l’appuntamento odierno proprio perché è servito a confermare la convergenza delle rispettive strategie verso la creazione di un’agenzia progredita, tecnologica e indipendente”.
La sinergia rafforzata a Milano tra la rappresentanza agenziale e l’associazione delle software house garantirà pertanto l’implementazione dei servizi già contenuti in Kda come il sito vetrina facilmente rintracciabile da Google My Business page, il digital brand di agenzia, la gestione del data base dei clienti e dell’autonoma titolarità dei dati, il preventivatore Rcauto, con altri di primaria importanza che perverranno dall’ampio panel di fornitori costituito dai soci di Share. Stiamo parlando, in questa prima fase dell’anno, del gestionale di agenzia, del preventivatore rami danni, della cyber security, della compliance di agenzia, del presidio dei social network.
"Fin dalla creazione di Share – ha affermato Giuseppe Golino - la collaborazione con Sna ha portato indubbi vantaggi e sensibilizzazioni nei vari tavoli istituzionali dove si è riusciti a rendere consapevoli gli attori che la tecnologia permetterebbe di realizzare quello che la “politica o il regolatore” chiede. La condivisione di temi che riguardano la digitalizzazione delle agenzie e la cultura tecnologica, che consenta agli intermediari di effettuare un salto di qualità nell’approccio alla rivoluzione in atto, peraltro punti fondamentali del nostro statuto, non può prescindere dall’utilizzo di strumenti digitali messi a disposizione dai fornitori di software presenti nella nostra associazione. Abbiamo ascoltato con interesse la storia del KDA ma e ci si è resi subito conto che ancora tanta strada ci sia ancora da fare, sia dai contenuti proposti, sia nell’approccio, al fine di arrivare ad un obiettivo di sensibilizzazione e consapevolezza anche per la scelta di strumenti minimi indispensabili per un agente digitalizzato. Ci auguriamo quindi che da questa iniziativa di confronto possano partire delle ulteriori relazioni tra Sna e Share dedicate verticalmente agli agenti, dove, con una comunicazione coordinata e continuativa e di opportunità, si riconosca il valore tecnologico professionale di chi offre eccellenza di servizi gestionali a tutto tondo nel contesto assicurativo, e che oltre alla consapevolezza del bisogno di strumenti, si abbia anche una consapevolezza reale ad investire in tecnologia di alta qualità".
Roberto Bianchi

Leggi tutto...

Partita da Civitanova Marche la prima tappa della Formazione Sindacale per i Quadri Sna. Prossimo appuntamento a Barletta (23 e 24 gennaio)

MILANO - Nei giorni 16 e 17 gennaio u.s., presso l’Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche, si è svolta la prima tappa del programmato incontro di Formazione Sindacale per i Quadri territoriali Sna che ha coinvolto le sezioni Provinciali delle regioni Marche, Umbria, Molise ed Abruzzo con la partecipazione di 22 intermediari. In un clima di estrema cordialità si è sviluppato il percorso informativo e formativo su tutti i temi che incidono sul ruolo della rappresentanza di base territoriale del Sindacato, in particolare ci si è soffermati sugli aspetti pratici, tipici della conduzione della sezione Provinciale e su quelli meramente teorici.
"Tra gli scopi della Formazione Sindacale - è stato affermato - esiste sicuramente quello di continuare a favorire la crescita professionale e la sensibilità sindacale dei Quadri, permettendo loro di riflettere ed inquadrare meglio lo spirito volontaristico che spinge un agente di assicurazione ad occuparsi, con spirito di servizio, degli associati e di tutti i colleghi nel territorio. Mettere a fattor comune le esperienze rappresenta senz'altro un valido strumento per poter sviluppare nuove idee e chiarire eventuali dubbi".

"I nostri Quadri - ha sottolineato Marcello Bazzano, Componente dell'Esecutivo Nazionale Sna con delega alla Formazione - hanno il dovere di essere mediamente più informati e preparati degli altri colleghi o, almeno, questo è quello che la categoria si aspetta da loro ed al contempo, che abbiano la capacità di favorire il dibattito e lo sviluppo della sana dialettica nei territori, rappresentando correttamente la politica sindacale attuata dal Presidente nazionale e dal suo Esecutivo".
Le riflessioni ed i contributi offerti da tutti i partecipanti hanno permesso di rendere l’occasione unica e coerente agli scopi sintetizzati dal motto “Sna forma Sna”. Infatti, nei vari moduli si sono alternati, oltre al Presidente nazionale Claudio Demozzi e alla Vice Presidente Vicaria Elena Dragoni, anche il Direttore del Sindacato Andrea Bonfanti, i colleghi dell’Ufficio legale Sna Stefano Salvi e Alberto Tradigo, il consulente Domenico Fumagalli ed il Componente EN con delega alla Formazione Marcello Bazzano. Erano presenti anche Pisana Liberati e Michele Languino membri dell’Esecutivo nazionale Sna.
Determinante l’apporto tecnico e logistico dei colleghi Emiliano Ortelli e Roberta Patruno del GdL Formazione presenti sul campo. E' stato inoltre ricordato il contributo ii Gianni Ammirata e Roberto Magotti che hanno lavorato con tutto il GdL per l’organizzazione del percorso formativo.
“Iil progetto - ha sottolineato il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi - nasce da un preciso punto programmatico della Lista Demozzi al Congresso nazionale del 2017. Sono davvero lieto di poter prendere atto di come l’Esecutivo nazionale sia riuscito a realizzare anche la formazione Quadri sindacali a completamento della lunga lista di obiettivi che sono stati raggiunti in questo triennio. L’impegno di Bazzano e della Commissione Formazione è stato davvero esemplare. Sento di dover ringraziare i colleghi impegnati nel progetto, a nome di tutta la categoria, per l’impegno profuso e per averci creduto fino in fondo".
L’appuntamento ora è per la prossima tappa che si svolgerà a Barletta (BT) nei giorni 23 e 24 gennaio p.v. e che coinvolgerà le sezioni Provinciali delle regioni Puglia, Campania e Basilicata.
La Redazione

Leggi tutto...

Giornate formative dei quadri Sna, a Civitanova Marche la prima sessione. Presenti i vertici del Sindacato e l'on. Tullio Patassini (Lega)

MILANO - Al termine della prima sessione formativa per quadri sindacali, promossa e organizzata da Sna in quel di Civitanova Marche (Macerata), il Presidente nazionale Claudio Demozzi ha incontrato l'on. Tullio Patassini (Lega) al quale sono stati esposte le principali tematiche di interesse per la categoria agenziale. All'incontro erano presenti anche la Vicepresidente nazionale Elena Dragoni, la Componente dell'EN Pisana Liberati e Maurizio Canori della sezione Provinciale Sna di Macerata.
Patassini, marchigiano, dipendente della Banca Popolare di Spoleto Spa (oggi Banco Desio e della Brianza Spa, ndr), è stato fino all'ottobre scorso membro della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

L'attività istituzionale Sna prosegue senza soste. Il vertice del Sindacato a Roma per una serie di incontri politico-sindacali

ROMA - L'attività istituzionale del Sindacato nazionale agenti prosegue ininterrottamente. Ieri (8 gennaio, ndr) a Roma, una nutrita delegazione Sna, composta dal Presidente nazionale Claudio Demozzi, dai vicepresidenti Elena Dragoni e Corrado Di Marino, nonché dai componenti di Esecutivo Nazionale Michele Languino e Marcello Bazzano, con il supporto del consulente Domenico Fumagalli, ha partecipato ad una serie di incontri istituzionali che hanno impegnato l'intera giornata romana.
Per il presidente Demozzi "l'Esecutivo Nazionale Sna continua a dare prova di assoluta coerenza politico-sindacale e non dà alcun segno di affaticamento. Ringrazio tutti i colleghi militanti Sna, ma in particolar modo i membri dell'Esecutivo che con tanta dedizione ed impegno permettono di proseguire, con immutata energia, l'attività istituzionale Sna senza rallentamenti o insidiosi tentennamenti. La giornata odierna è risultata molto proficua. La tutela degli agenti prosegue, senza soste, in ogni sede; questo del resto è il nostro principale obiettivo".
La Redazione

Leggi tutto...

Vincenzo Cirasola chiede 40.000 euro allo Sna per danno d'immagine. Altri 50.000 euro li chiede Anapa. I documenti in Tribunale

MILANO - Gli avvocati del Sindacato e di Snas Srl (società di servizi Sna) hanno depositato in questi giorni la comparsa di risposta all'atto di citazione che Anapa e Vincenzo Cirasola hanno notificato qualche mese fa. La richiesta giudiziaria è di ottenere una somma di 50.000 euro per Anapa e di 40.000 euro per Vincenzo Cirasola, a seguito del danno di immagine che - a loro dire - avrebbero subìto dopo la pubblicazione sulla testata online snachannel di alcuni articoli di chiaro stampo sindacale.
il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi, il direttore di Snachannel Roberto Bianchi ed il presidente di Snas Srl Paolo Soravia si trovano dunque, un'altra volta, perseguiti per l'ipotetico danno reputazionale, di immagine, arrecato ad Anapa ed a Vincenzo Cirasola.
Per il Presidente Demozzi "poiché la minore rappresentatività di Anapa ed il ruolo piuttosto secondario di questa associazione minoritaria nelle dinamiche sindacali sono fatti notori, non credo che l'azione possa essere in alcun modo accolta in sede giudiziaria. Del resto, non possiamo che confidare nella giustizia ed augurarci che la verità abbia sempre il sopravvento. Il sottoscritto - ha aggiunto - così come tutto il Sindacato ed in particolare il direttore Roberto Bianchi, non si fermeranno certo di rappresentare la verità dei fatti davanti ad azioni come questa".
La Redazione

Leggi tutto...

Regolamenti Ivass in pubblica consultazione, la nota ufficiale del Sindacato a firma del Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi

MILANO - Con una nota ufficiale il Sindacato nazionale agenti comunica all'Ivass le risultanze della riunione tenutasi lo scorso 17 dicembre a Milano con il Comitato dei Presidenti dei Gruppi Aziendali Agenti (la quasi totalità dei GAA di tutte le imprese assicuratrici italiane è accreditata a Sna, ndr).
"Si è deliberato all’unanimità - scrive il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi - il documento qui allegato. Le posizioni espresse nel documento evidenziano gravi criticità a nome pressoché dell’intera distribuzione assicurativa agenziale. Coerentemente a quanto già espresso dallo scrivente Sindacato - prosegue Demozzi - nel documento di osservazioni ai Regolamenti in pubblica consultazione, il Comitato GAA è fermamente contrario ad alcune proposte di modifica, di evidente impatto sull’operatività degli agenti. Vi esortiamo pertanto a tenere nella dovuta considerazione quanto comunicato".
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Truffa online ai danni di un iscritto al Sindacato, lo Sna si costituisce parte civile nel procedimento penale. Demozzi: Ora basta !

MILANO - Questa volta si fa sul serio. Lo Sna ha deciso di passare alle vie di fatto dopo l'ennesimo caso di "sito internet fasullo". Ad essere danneggiato risulta essere un agente iscritto Sna del quale sono stati di fatto utilizzati i dati per raggirare malcapitati clienti online. Dopo una serie di chiarimenti e controlli, il Sindacato nazionale agenti con il supporto dello studio legale Gianluigi Malandrino ha deciso di costituirsi parte civile nella vertenza penale "Prati/sito fasullo".
"L'EN Sna - ha affermato il Presidente nazionale Claudio Demozzi - ha accolto con favore la segnalazione del nostro collega, vittima di questa ennesima truffa. E' giunto il momento di agire".
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Al via i Corsi di Formazione sindacale Sna 2020. Sette appuntamenti sul territorio a partire dal 16-17 gennaio

MILANO - Prenderanno il via il 16 e 17 gennaio 2020 i Corsi di Formazione sindacale Sna. Fortemente voluti dal Presidente nazionale Claudio Demozzi e dal Responsabile della Commissione formazione Marcello Bazzano, gli incontri sul territorio serviranno a costruire la classe dirigente Sna di domani. "Per questo motivo e con questo intento  - sottolinea Bazzano - abbiamo realizzato il progetto 'Formazione Sindacale', iniziativa volta ad un maggior coinvolgimento e formazione specifica di chi, già oggi, è parte attiva nel proprio territorio e/o ricopre incarichi sindacali. Il tutto per acquisire le giuste informazioni e competenze a supporto/presidio/assistenza dei colleghi associati".
Sono state programmate sette sessioni formative della durata ciascuna di un giorno e mezzo, distribuite sul territorio nazionale a cui ogni sezione Provinciale Sna potrà iscrivere due partecipanti. Queste le date:
CIVITANOVA MARCHE (MACERATA) 1^ AULA 16–17 GENNAIO 2020
BARLETTA/TRANI 2^ AULA 23–24 GENNAIO 2020
CATANIA 3^ AULA 30–31 GENNAIO 2020
VERONA 4^ AULA 6–7 FEBBRAIO 2020
TORINO 5^ AULA 20–21 FEBBRAIO 2020
FIUMICINO (ROMA) 6^ AULA 27–28 FEBBRAIO 2020
PAVIA 7^ AULA 5–6 MARZO 2020
Il Presidente provinciale (oppure il Vice) - si precisa in una nota - potrà accompagnare una nuova leva che in Esecutivo, o nelle occasioni ufficiali (assemblee, eventi formativi, ecc.), abbia già dimostrato una particolare attitudine alle attività sindacali e/o sensibilità alle iniziative promosse. "Lavoreremo ogni volta un giorno e mezzo full immersion - aggiunge Marcello Bazzano - ed avremo modo di acquisire esperienze, informazioni, competenze e professionalità trasmesse da chi ha contribuito e contribuisce tuttora a mantenere vivo, attivo e soprattutto competente, il nostro sindacato".
Sna sosterrà le spese di formazione, pranzo, cena e location formativa. Rimarranno a carico delle singole sezioni Provinciali le spese di trasferimento e pernottamento dei partecipanti.
Per la prima sessione (Civitanova Marche, 16-17 gennaio 2020) le iscrizioni scadono il prossimo 20 dicembre (vedi scheda allegata, ndr).
"Troviamo il coraggio di dedicarci del tempo per crescere, - conclude il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi - troviamo la forza per vivere più consapevolmente il nostro impegno sindacale e per contribuire insieme alla formazione delle nuove leve, sempre al servizio dei colleghi sul territorio. Ti aspettiamo alla Formazione Sindacale Sna 2020".
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Ania, il Tavolo di trattativa per il nuovo Accordo Nazionale Agenti è convocato il 3 febbraio 2020. Lo Sna pronto ad ogni evenienza

MILANO - Con propria comunicazione del 10 dicembre scorso, l'Ania ha informato che il Tavolo di trattativa per il nuovo Accordo Nazionale Agenti è convocato il 3 febbraio 2020 con inizio alle ore 10.00, presso la sede dell'Associazione in Via di San Nicola da Tolentino 72 a Roma.
Per la prima volta si parla esplicitamente di trattativa per il nuovo A.N.A. Un passaggio apprezzato dal Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi come "una prima dimostrazione di buona volontà, di disponibilità, almeno in apparenza, ad affrontare il tema per quello che è, uscendo da ogni malinteso proprio come Sna auspicava da tempo".
L'Ania precisa altresì che "nel corso della riunione verranno discussi i contenuti dei primi quattro articoli dell'A.N.A. 2003 dando priorità agli aspetti normativi". Parte dunque il confronto negoziale che presumibilmente durerà a lungo e riserverà non poche sorprese. "La delegazione Sna - ha confermato Demozzi - è preparata ad ogni evenienza; la nostra strategia è molto chiara, coerente e non ammette sbavature. Ci auguriamo che la buona volontà di tutti permetta di proseguire lungo la strada giusta che è quella tracciata dal Sindacato nazionale agenti, la rappresentanza di gran lunga maggioritaria della categoria".
La Redazione

Leggi tutto...

“Lavoro è dignità e libertà”, manifestazione Confsal e Sna a Roma. Il video dell'intervento del Presidente nazionale Claudio Demozzi

MILANO - Si è svolta in Piazza Montecitorio a Roma la manifestazione organizzata dalla Confsal “Lavoro è dignità e libertà”. “Il lavoro deve tornare al centro dell’agenda politica“: lo ha chiesto Angelo Raffaele Margiotta, Segretario generale della Confederazione generale dei sindacati autonomi dei lavoratori, che conta due milioni di iscritti. Si tratta della prima grande manifestazione che ha visto insieme lavoratori e imprenditori per un nuovo "Patto" che – sottolinea Confsal - vada oltre “lo stallo intollerabile nel quale è sprofondato il mondo delle relazioni industriali in Italia”.
In Piazza Montecitorio - ha sottolineato Margiotta – abbiamo unito lavoratori, disoccupati, imprenditori e pensionati. Per la prima volta nella storia d’Italia diverse categorie e storie differenti scendono insieme in piazza per mettere l’accento sul lavoro, un argomento che sembra scomparso dall’agenda politica, ma che invece costituisce il futuro del nostro Paese".

LA DELEGAZIONE SNA.
AL CENTRO IL PRESIDENTE NAZIONALE CLAUDIO DEMOZZI
E LA VICEPRESIDENTE VICARIA ELENA DRAGONI

Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi è salito sul palco in rappresentanza del più importante, storico Sindacato degli agenti assicurativi italiani (Sna), che conta diecimila Iscritti ed un secolo di storia. “Gli agenti - ha sottolineato Demozzi - condividono lo spirito che anima questa manifestazione. Abbiamo già chiarito - ha aggiunto il Presidente nazionale Sna - che siamo disposti ad appoggiare l’iniziativa parlamentare sul salario minimo obbligatorio, purché venga alleggerito il cuneo fiscale e dunque le retribuzioni dei nostri dipendenti possano salire senza incidere sui precari bilanci delle nostre aziende".
La Redazione

VIDEO. IL PRESIDENTE NAZIONALE SNA CLAUDIO DEMOZZI
SUL PALCO DELLA MANIFESTAZIONE

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700