Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700
CONVEGNI E CONGRESSI
Menu
CONVEGNI E CONGRESSI

CONVEGNI E CONGRESSI

Alessandro Lazzaro nuovamente alla guida dell’Unione Agenti Axa. Intervento di carattere della Vicepresidente nazionale Sna Elena Dragoni

MILANO - Si è conclusa a favore di Alessandro Lazzaro la V Assemblea dell’Unione Agenti Axa, svoltasi presso il Park Hotel Marriott di Roma nei giorni 18-19-20 ottobre. Risultato per niente scontato. In continuità con il lavoro svolto il presidente uscente Gaspare Menduni aveva riproposto la candidatura di tutta la sua squadra, lavoro che non è stato ritenuto sufficiente dagli iscritti all’Unione Agenti che si sono espressi a maggioranza per la nuova lista guidata appunto da Alessandro Lazzaro e della quale fanno parte anche Paolo Suozzo Francesco Motta (in qualità di vice presidenti), Mario Pedretti, Stefano Zottarelli, Matteo Comi, Massimiliano Pecorari, Domenico Cugliari e Roberto Martorelli (in qualità di componenti della giunta).
Il susseguirsi degli interventi ha fatto palesare in modo evidente la differenza di visione dei due schieramenti.

La delegazione Sna al Congresso dell'Unione Agenti Axa

Più volte è emersa, inoltre, l’importanza dell’attività sindacale, concetto espresso anche dalla Vicepresidente Sna Elena Dragoni intervenuta in rappresentanza del Sindacato nazionale agenti. La Dragoni ha ripercorso la storia di Sna, partendo proprio dall’importanza di costituirsi in associazione e ricordando come gli agenti assicurativi siano stati una delle prime figure professionali a sentire l’esigenza di associarsi. Ha, così, ricordato i primi accordi economici con l’associazione delle imprese e la firma dell’ANA che ancora oggi contiene tutti gli istituti di tutela della categoria. La Vice presidente ha quindi ricordato i momenti entusiasmanti dei festeggiamenti per il Centenario Sna, per poi trattare argomenti più attuali come il Fonage e il CCNL dei dipendenti di agenzia. Ampio spazio è stato riservato al ricorso al Tar del Lazio da parte dello Sna che ha portato anche all’apertura di diversi tavoli di confronto con l’Ivass.
Apprezzamento ed interesse ha poi riscosso il presidio per i nuovi iscritti organizzato dalla sezione Provinciale di Roma.
La tre giorni di lavori sono terminati con la proclamazione degli eletti e la lettura della mozione congressuale.
Alessandro Mich

Leggi tutto...

Claudio Tomiato confermato Presidente dalla XXVII Assemblea del Gruppo Intermediari Assicurativi Italiana. Interventi dell'avv. Gianluigi Malandrino e della Vicepresidente nazionale Sna Elena Dragoni

MILANO - Come avevamo annunciato in un precedente articolo, dal 14 al 16 ottobre scorsi si è svolta a Venezia, presso l’NH Hotel Laguna Palace, la XXVII l’Assemblea Generale del Gruppo Intermediari Assicurativi Italiana. Le urne hanno fornito un responso che alla vigilia era dato pressoché per scontato e cioè la rielezione di Claudio Tomiato alla presidenza, affiancato dal Vice Presidente Roberto Morbinati e dal Segretario Sergio Di Matteo. Fanno inoltre parte della Giunta Stefano Pandolfo e Michele Tescaro, mentre compongono il Componente di Consiglio Direttivo Rosalba Barzanò, Nicola Di Virgilio, Tullio Fornasa e Fausto Lipparini.


Gianluigi Malandrino

Come sempre di grande interesse l’intervento dell’avvocato Gianluigi Malandrino che ha illustrato nei dettagli i contenuti della sentenza emessa dal Tribunale Amministrativo del Lazio che ha accolto integralmente le tesi sostenute da Sna nel ricorso contro il Provvedimento 97 dell’Ivass. Ha inoltre informato i congressisti sullo stato di avanzamento, ma forse sarebbe più realistico parlare di stallo, nella trattativa per il rinnovo dell’Accordo Nazionale Agenti, chiarendo i motivi che allontanano le parti coinvolte.

Elena Dragoni

Ancora una volta a rappresentare lo Sna, in sostituzione del Presidente Claudio Demozzi ancora alle prese con la sua convalescenza, è stata la Vicepresidentessa Elena Dragoni che ha centrato il suo lungo intervento sui temi di maggiore attualità, a partire proprio dalla dura battaglia fin qui combattuta dal Sindacato allo scopo di ottenere una sostanziale semplificazione delle norme e dei regolamenti burocratici posti a carico degli agenti. Largo spazio è stato riservato dalla Dragoni alla piattaforma di richieste e suggerimenti rivolti dapprima al Mi.Se. e successivamente all’Ivass da cui sono pervenuti chiari segnali di disponibilità mai ricevuti dal Sindacato in precedenza.
Dragoni è poi entrata nel merito delle questioni riguardanti il CCNL dei dipendenti di agenzia siglato da Sna e Confsal e i crescenti servizi erogati dal collegato ente bilaterale Ebisep, di cui è peraltro Presidentessa. Ha inoltre informato i colleghi del favorevole andamento del bilancio di Fonage, che continua a macinare utili di bilancio anno dopo anno e dell’auspicio che l’aumento delle prestazioni erogate ai pensionati, già deliberato dal CdA da oltre un anno, possa finalmente divenire realtà.
Durante la giornata conclusiva, dopo la mozione finale di cui alleghiamo copia, si sono succeduti gli interventi dei manager di compagnia Roberto Laganà, direttore Generale e Luca Colombano, Vicedirettore Generale e Direttore Centrale della Distribuzione che hanno di fatto chiuso i lavori congressuali.
Roberto Bianchi

Leggi tutto...

La sezione Provinciale Sna di Torino riprende le sue attività in presenza con un grande evento: “Dunque, dove eravamo rimasti?”

MILANO - Ricominciava con questa frase, una sera di circa 35 anni fa, un famoso e amato presentatore che per quattro anni era stato lontano dalle scene a causa delle false ed infamanti accuse mosse sul suo conto. Il paragone ovviamente è un po' tirato per i capelli, ma se lo è nella sostanza non lo è affatto nello spirito: la stessa voglia che aveva lui nel cuore di stare in mezzo alla gente, per la gente, impegnandosi nel suo caso di intrattenimento, è rimasta accesa nel cuore dell’Esecutivo provinciale Sna di Torino, dopo quasi due anni di impossibilità ad incontrarsi di persona, di stare in mezzo ai colleghi, per i colleghi. L’unica cosa che non è venuta meno in questo periodo è stato comunque l'impegno per mantenere viva l’attenzione alle problematiche della categoria ed alle possibili soluzioni.
L’ultimo appuntamento “de visu" era stata la grande festa a Villa Sassi per i cento anni del Sindacato; con la possibilità di ripartire in presenza dopo tanto tempo, abbiamo pensato che anche questa fosse un’occasione da festeggiare. Non solo festa però, il pomeriggio del 12 ottobre scorso, che ha visto una grande partecipazione di colleghi nella splendida cornice di Villa Somis sulla collina torinese, è stato scandito da diversi importanti appuntamenti. Il via ai lavori è stato dato dal Direttore Sna Andrea Bonfanti che ha fornito importanti indicazioni su come poter sviluppare la consulenza remunerata: una grande opportunità per poter far aumentare gli introiti che le nuove normative, che spesso appesantiscono il lavoro agenziale, hanno offerto. Inoltre, le ore dedicate contribuiranno al monte ore formative ai fini Ivass.
In tema di aumento della redditività, sono poi seguiti gli interventi di Emiliano Ortelli in merito al progetto Be Like You (BLU), un gestionale per i soci Sna che vede la possibilità di effettuare comparazioni contrattuali a più livelli in tempi ridotti e di Gianluigi Lovatti che ha illustrato il progetto Sna Pay, lo strumento di pagamento a distanza studiato con Sna per gli iscritti, che consente di mantenere gli incassi sui conti agenziali bypassando gli strumenti offerti dalle mandanti che di fatto sopprimono la gestione del flusso di cassa agli agenti. L'assemblea per l'elezione dei delegati al 54° Congresso nazionale e un'apericena conviviale che si è protratta fin oltre le 21,00 hanno concluso i lavori. Un caloroso ringraziamento a tutti i partecipanti di una Provinciale vivace ed attiva di una categoria che ha ancora molto da dire e da dare, sia sul piano professionale che sociale.
Marco Becchio

Leggi tutto...

Gruppo Agenti Allianz AAA, il neo presidente Ennio Busetto presenta le sue linee guida. Demozzi (Sna): Finalmente il Gaa ha una sua strategia

MILANO - Stando a quanto si apprende leggendo il “Documento finale della consulta regionale AAA” del 13 ottobre scorso, parrebbe che la relazione del neo-presidente Ennio Busetto abbia convinto i presenti e soprattutto abbia segnato una netta discontinuità con il passato, facendo assumere all’importante Gruppo Aziendale Agenti una chiara posizione di contrarietà al noto “Progetto 51” di Allianz. Progetto sul quale la presidenza di Umberto D’Andrea aveva mantenuto una posizione ambigua, preferendo rinviare al Congresso ogni decisione al riguardo e ritardando così di diversi mesi l’assunzione di una linea politica in questo ambito.
Il documento finale della Consulta “non condivide l’evidente forte limitazione del ruolo dell’agente che - di fatto - passa, nell’ambito della compagine societaria prevista dal citato Progetto, da agente imprenditore a “manager” attuatore di indirizzi di compagnia”. Così come “si richiede un intervento presso la mandante anche per quanto concerne la concorrenza tariffaria esercitata dalla società Allianz Direct sui territori, sia nei confronti della clientela già in portafoglio Allianz gestito da agenzie, che del mercato prospect”.
“Notiamo con soddisfazione che il neo-presidente Busetto ha impresso al Gruppo Agenti una linea politica, che sembra chiara e ben posizionata in coerenza con la linea politico-sindacale del Sna; possiamo constatare, almeno stando a questi primi atti politici del Gruppo AAA, che finalmente questo grande Gruppo Aziendale sta adottando una strategia di tutela degli agenti Allianz degna di essere chiamata tale”, ha commentato il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi.
La Redazione

Leggi tutto...

Il Gaa Assim a Catania per il rinnovo delle cariche elettive, Giuseppe Spampinato presidente. Intervento della Vicepresidente Vicario Sna Elena Dragoni

MILANO - Nei giorni 6-7-8 ottobre a Catania si è celebrato il XIV Congresso Agenti Gaa Assim presso l’Hotel Nettuno, caratterizzato dal rinnovo delle cariche sociali e il giorno 9 la Convention del Gruppo Assimoco presso l’Hotel Excelsior.
La prima giornata si è svolta all’insegna della relazione del Presidente di Gaa Assim e dell’approvazione del bilancio 2021, mentre nel corso della seconda mattinata era previsto l’atteso contributo del Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi il quale all’ultimo momento è stato costretto a dare forfait in quanto ancora ricoverato per un piccolo intervento chirurgico. Il suo posto è stato preso per l’occasione dalla Vicepresidentessa Elena Dragoni che ha svolto un intervento fiume di oltre due ore, peraltro molto apprezzato dai partecipanti.
Tanti i temi trattavi, per primo quello riguardante la durissima vertenza aperta dallo Sna contro la proliferazione burocratica, passata attraverso lo sciopero nazionale e il risalto mediatico senza precedenti riservato ad esso dalle pagine dei media nazionali e locali, attraverso il ricorso presentato contro l’Ivass al Tar del Lazio che ha fatto registrare una vittoria storica a favore del Sindacato e infine attraverso il coinvolgimento del Parlamento che ha impegnato il Governo a prendere atto del valore sociale della categoria e della sua centralità nella distribuzione assicurativa nel nostro Paese. Ampio spazio inoltre alla piattaforma di richieste-suggerimenti presentata dapprima al Mi.Se. e successivamente all’Ivass la quale ha fatto registrare una inversione di rotta rispetto all’atteggiamento di chiusura a riccio mostrata in precedenza sul tema delle semplificazioni.
Altro argomento affrontato dalla Dragoni, la trattativa con l’Ania, attualmente rallentata al limite dello stallo, per il rinnovo dell’Ana, cui si è affiancata l’attività di lobbing svolta con i parlamentari di maggioranza e minoranza che hanno presentato due disegni di legge sulla figura dell’agente di assicurazione e per il riconoscimento erga omnes dell’Accordo nazionale agenti.
Poi la disanima dell’andamento molto favorevole del bilancio di Fonage che è nelle condizioni, come deliberato dal Cda già l’anno scorso, di redistribuire una parte degli utili correnti a favore dei pensionati che hanno subito i tagli disposti dal Commissario Straordinario e l’esame dell’ampliamento dei servizi offerti da Ebisep, l’Ente Bilaterale collegato al contratto di lavoro Sna-Confsal, di cui Elena è Presidentessa. Questo e tanto altro ancora a dimostrazione della crescita politica della Vicepresidentessa che ha tenuto il palco con padronanza e senza far rimpiangere l’assenza di Demozzi.
Durante il secondo giorno di lavori si sono susseguiti anche gli interventi degli ospiti esterni: l’ing. Angelo Ottaviani titolare di Nimaja Consulting intervenuto sui temi della compliance di agenzia riferita alla titolarità dei dati e alla proprietà dei data base dei clienti, oltreché il rappresentante di Ciba Brokers specializzato nei rischi dell’impresa e di CGPA, la compagnia di proprietà dei colleghi francesi che assicura la RC professionale degli agenti di assicurazione.
Giuseppe Spampinato eletto Presidente del Gruppo Agenti Gaa Assim, è questo l’esito elettorale, sarà affiancato da Giovanni Garro, Cuneo, Marcello Sanguigni, Terracina, Roberta Grassi, Reggio Emilia che insieme a lui compongono la Giunta e inoltre Andrea Ansidei, Città Sant'Angelo, Alfredo Catravetta, Cosenza, Federica Giorgino, Manduria, Andrea Nori, Velletri, Giorgio Brusa, Faenza, Silvia Rosolen, Portoviro. A tutti loro va il sincero in bocca al lupo da parte del Sindacato nazionale agenti.
Roberto Bianchi

Leggi tutto...

Congresso nazionale elettivo di Unit (Unione Nazionale Intermediari Tua), apprezzato intervento del Vicepresidente nazionale Sna Sergio Sterbini (video)

MILANO - Il vicepresidente nazionale Sna Sergio Sterbini è intervenuto al Congresso nazionale elettivo degli agenti Tua Assicurazioni (Unit) che si è svolto a Roma nelle giornate dell'8 e 9 ottobre. Tra le presenze spiccano anche quelle di Roberto Copia in rappresentanza dell'Ivass e del Generale della Guardia di Finanza del Nucleo Tutela e Privacy Flavio Urbani.
Sterbini ha esordito ringraziando la dirigenza Unit per l’invito ricevuto, ricordando ai congressisti che la presenza di Sna ai convegni dei Gruppi Agenti non è così scontata, stante la posizione, talvolta critica, assunta dal Sindacato nei confronti di quei sodalizi che in alcuni casi concludono con le mandanti accordi lesivi degli interessi degli agenti. In questi casi, ha sostenuto il vicepresidente Sna, "suggeriamo le soluzioni e affianchiamo i  Gruppi con consulenti ed esperti per agevolare il confronto e ricondurre le trattative nella direzione più opportuna, senza peraltro interferire nelle questioni interne dei Gaa. Sna non lo ha mai fatto e non lo farà mai, lo Sna fa altro". Sterbini ha quindi ricordato e riassunto all’assemblea la storia centenaria di Sna rimarcando alcune delle tappe fondamentali che hanno innalzato il ruolo degli agenti sino ad oggi, non ultimo il ricorso al TAR del Lazio che ha annullato alcune delle disposizioni introdotte dal Provvedimento Ivass 97/2020. Sterbini ha chiuso il suo intervento rinnovando le congratulazioni alla Giunta neoeletta, invitando tutti gli intervenuti a vivere l’attività associativa con spirito costruttivo e nell’esclusivo interesse della categoria.
Alessandro Ceccarelli

Leggi tutto...

Dal 14 al 16 ottobre la XXVII Assemblea Generale elettiva del Gruppo Intermediari Assicurativi Italiana. Si ricandida il Presidente uscente Claudio Tomiato

MILANO - S terrà dal 14 al 16 ottobre la XXVII Assemblea Generale elettiva del Gruppo Intermediari Assicurativi Italiana. L'appuntamento è presso l’Hotel NH Laguna Palace di Venezia. Nel corso dei lavori sono previsti numerosi interventi fra i quali spiccano quelli di Claudio Demozzi Presidente del Sindacato nazionale agenti, dell’avv. Pierluigi Malandrino, di Lorenzo Sapigni Direttore generale Italia di CGPA Europe, di Luigi Lana Presidente di Reale Mutua, di Roberto Laganà Direttore generale di Italiana Assicurazioni S.p.A. e di Luca Colombano Vice Direttore generale e Direttore centrale della distribuzione di Italiana Assicurazioni S.p.A.
Il Presidente uscente del Gruppo agenti Claudio Tomiato ripresenterà la propria candidatura al vertice del sodalizio per il triennio 2021/2024.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

La sezione Provincia Sna di Trento pronta per la ripartenza, importante evento per tornare a parlare del ruolo e della forza del Sindacato

MILANO - La sezione Provinciale Sna di Trento non si è fatta sfuggire l’opportunità di ri-partire alla grande con gli eventi in presenza. Nella mattinata di martedì 27 settembre si è svolto il corso evento che ha suscitato particolare interesse da parte degli assicuratori che hanno partecipato massivamente, dimostrando tutta la voglia di normalità e socialità che è mancata nell’ultimo anno. Roberto Magotti neo Presidente della Provinciale e tutto l’Esecutivo hanno fortemente voluto questo incontro che ha avuto come filo conduttore le opportunità indipendenti che la categoria può cogliere grazie a Sna per sviluppare business in agenzia.
Dopo i convenevoli di rito, il relatore del corso e direttore del Sindacato Andrea Bonfanti ha esposto una puntuale relazione sulle opportunità della consulenza remunerata correlata dagli aspetti normativi, fiscali e da esempi pratici di come può essere applicata in agenzia. Emiliano Ortelli componente dell’Esecutivo nazionale,ha esposto il progetto del comparatore contrattuale che presto sarà disponibile per tutti gli iscritti Sna.
La conclusione è stata affidata a Gianluigi Lovatti responsabile del progetto SnaPay che aggiunge un tassello all'indipendenza della categoria in termini di incassi dei premi a distanza.

Numerose le testimonianze di apprezzamento da parte degli intermediari intervenuti che hanno apprezzato lo sforzo della sezione Provinciale Sna di Trento per rimettersi in pista dimostrando ancora una volta l’intraprendenza del Sindacato e la vicinanza al territorio. Vicinanza che si è manifestata con la presenza in aula della Commissione Formazione al completo capitanata del responsabile nazionale Macello Bazzano e della quale fa parte anche il Presidente della Provinciale trentina. L’intero gruppo di lavoro formazione era riunito a Trento già dalla giornata precedente per studiare nuovi ambiziosi progetti.
La Redazione

Leggi tutto...

Lo Sna festeggia a Francavilla al Mare i primi 40 iscritti che hanno conseguito la laurea presso l’ateneo telematico Pegaso

MILANO - Nella serata di martedì scorso (14 settembre, ndr), alla presenza dell’Esecutivo Nazionale Sna, si è svolto nel prestigioso Hotel Villa Maria situato sulle colline di Francavilla al Mare, in Abruzzo, l’evento celebrativo delle lauree conseguite presso l’Università Telematica Pegaso dagli iscritti al Sindacato. Il Prof. Giuseppe Paolone, Vice Rettore Vicario dell’Ateneo, nel corso del suo apprezzato intervento di saluto, ha esortato i neo-laureati a non ringraziarlo per il risultato ottenuto: “sono piuttosto io che devo ringraziarvi, perché mi avete dato l’occasione di approfondire molti temi legati al mondo assicurativo dei quali in precedenza non avevo avuto modo di interessarmi”.
Quaranta gli agenti premiati al termine di una cerimonia all’insegna della convivialità e del rapporto intenso di amicizia che l’esperienza ha generato tra i partecipanti.
“La convenzione stipulata dal Sindacato con Pegaso - ha affermato il Presidente nazionale Claudio Demozzi alla sua seconda laurea - è finalizzata ad elevare il tasso culturale della categoria e si inserisce nel programma più ampio di consolidamento dell’identità sindacale che sarà presentato nel dettaglio durante il prossimo Congresso Nazionale. Il fatto che quest’anno un’altra ventina di colleghi potranno cingersi dell’alloro accademico e altri ancora si siano iscritti – ha aggiunto il Presidente Demozzi – dimostra che la categoria ha apprezzato l’impegno profuso dallo Sna nel fare in modo che gli agenti interessati possano coniugare i propri impegni lavorativi e familiari con l’aspirazione a riprendere, o in alcuni casi a intraprendere, gli studi universitari, coronando così un sogno nascosto nel cassetto delle aspirazioni più profonde”.
Al centro dei lavori e dei festeggiamenti il collega componente dell’Esecutivo Nazionale e anch’egli neo-laureato Marcello Bazzano il quale ha messo a punto, coadiuvato in questo dai componenti del Gruppo di lavoro di cui si compone la scuola di formazione SnaForm, una macchina organizzativa perfetta capace di garantire il successo a questa fondamentale iniziativa sindacale.
Non sono mancati durante l’incontro momenti di profonda commozione quando i partecipanti all’evento hanno commemorato con affetto l’amico di tutti e del Sindacato Stefano Ciaramella, prematuramente scomparso nel febbraio scorso dopo essersi anche lui laureato, in gestione manageriale dell’agenzia, presso l’ateneo telematico Pegaso.
Roberto Bianchi


Un momento dei festeggiamenti

Leggi tutto...

Gruppo agenti Italiana Assicurazioni, il Congresso nazionale elegge Giuseppe Sutera alla presidenza. Ecco la nuova squadra dirigenziale

MILANO - Giuseppe Sutera è il nuovo Presidente del Gruppo agenti Italiana Assicurazioni. È il responso che arriva dal 21° Congresso nazionale elettivo che si è svolto a Lazise, in provincia di Verona. Sutera succede a Massimo Uncini, che ricopriva l’incarico di presidente da giugno 2018. Proprio sotto la gestione Uncini, Sutera (42 anni ed agente monomandatario a Palermo, ndr) ha rivestito il ruolo di vice presidente del Gruppo agenti.
Si tratta, ha fatto sapere la rappresentanza agenziale, "del Presidente più giovane nella storia del Gruppo agenti Italiana", nonostante Sutera abbia maturato già "una grande esperienza in seno al gruppo".
Ecco gli altri eletti che vanno a comporre il Comitato di presidenza: Rosanna Fiorentino vicepresidente (agenzia di Torino), Antonio Marciano (Milano), Emanuele Lonzi (Riccione), Carmine Catena (Avellino), Massimo Uncini (Arezzo), Alessandro Salvador (Pordenone), Mario Sias (Sassari), Alessandro Piconese (Roma), Mirko Landi (Prato) e Riccardo Pensini (Macerata).
La Redazione

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700