Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700
CRONACA
Menu
CRONACA

CRONACA

Morto suicida a Roma Antonio Catricalà. Fu Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Garante dell'Antitrust

MILANO - E' stato trovato morto nella sua abitazione di Roma Antonio Catricalà, già Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel Governo Monti e Garante dell'Antitrust, Secondo le prime indiscrezioni, Catricalà si sarebbe tolto la vira sparandosi un colpo alla testa sul balcone della sua casa del quartiere Parioli nella Capitale. Immediato l'arrivo della Polizia Scientifica. Appresa la notizia, l'aula del Senato ha osservato un minuto di silenzio.
Catricalà è stato consulente Sna per l’attestazione della validità dell’A.N.A., atto che ha permesso l’apertura del Tavolo Ania per il rinnovo dell’ANA2003. Dolore e incredulità sono stati espressi dal Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Ci ha lasciato dopo una breve malattia Alfonso Peccio per anni componente dell'Esecutivo Nazionale Sna. Il cordoglio di tutto il Sindacato alla famiglia

MILANO - Si è spento dopo una breve malattia Alfonso Peccio, agente di assicurazione ad Ascoli Piceno e per anni componente dell'Esecutivo nazionale Sna sotto le presidenze Paradiso, Ghironi, Metti. E' stato responsabile dell'Area Legale e del Territorio del Sindacato. A lui si devono il "Manuale per l'Agente", strumento pratico per la gestione quotidiana dell'agenzia, e il "Prontuario per le visite ispettive". Dal 2011 fu membro del Conaform, Consorzio per la formazione degli intermediari assicurativi. Espressioni di cordoglio sono state espresse in queste ore alla famiglia dai vertici e da tanti iscritti Sna.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Muore improvvisamente Deborah Languino, sorella dello stimato Michele responsabile Media relations del Sindacato nazionale agenti di assicurazione

MILANO - Nella giornata del 14 febbraio scorso è improvvisamente venuta a mancare Deborah Languino, sorella del nostro collega Michele Languino, attuale responsabile del media relation Sna, per lungo tempo, componente di spicco nello Esecutivo Nazionale Sna, con delega alle problematiche legali. Tutti i dirigenti, gli iscritti al Sindacato, il CDR Stampa e la Redazione di Snachannel esprimono le più sentite condoglianze all'amico Michele e ai suoi familiari per la grave perdita.
La Redazione

Leggi tutto...

Stefano Ciaramella, Coordinatore Sna della Regione Abruzzo, ci ha lasciati improvvisamente a 48 anni. Il cordoglio di tutto il Sindacato

MILANO - E' scomparso improvvisamente, nella notte, un collega stimato e molto conosciuto nell'ambiente anche grazie alla sua infaticabile attività sindacale. Stefano Ciaramella, Coordinatore regionale Sna della Regione Abruzzo, sempre al fianco dei colleghi nei momenti di necessità, aveva recentemente coronato il sogno nutrito fin da ragazzo ottenendo la laurea in economia aziendale partecipando al progetto Sna-UniPegaso, il laboratorio culturale fortemente sostenuto da Marcello Bazzano, suo socio agenziale e componente dell'Esecutivo Nazionale del Sindacato.
I dirigenti, gli iscritti al Sindacato e la Redazione di Snachannel si stringono in un forte abbraccio collettivo ai familiari dell'amico Stefano.
La Redazione

Leggi tutto...

Covid-19, muore Franco Marini sindacalista ed ex-Presidente del Senato della Repubblica. Unanime il cordoglio del mondo politico e imprenditoriale

MILANO - Per complicanze da Covi-19, è morto Franco Marini. politico e sindacalista, già Segretario generale della Cisl dal 1985 al 1991, poi Presidente del Senato (dal 2006 al 2008), Ministro del Lavoro, Segretario del Partito popolare italiano ed europarlamentare.
Ad inizio gennaio era stato ricoverato all'ospedale San Camillo de Lellis di Rieti, dopo essere risultato positivo al virus. Dichiarato guarito e dimesso dal nosocomio, pochi giorni dopo era stato nuovamente ricoverato, questa volta in una clinica romana per i postumi dell'infezione. 
Unanime il cordoglio del mondo politico, sindacale ed imprenditoriale. 
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Il Covid-19 colpisce forte, a Pozzuoli muore Antonio Cuomo Presidente della sezione Provinciale Sna Napoli Sud. Il cordoglio di tutto il Sindacato alla famiglia

MILANO - La seconda ondata del contagio da Covid-19 non dà tregua ed anzi sembra colpire ancora più forte che in primavera. E' di queste ore la notizia della morte di Antonio Cuomo, Presidente della sezione Provinciale Sna Napoli Sud. Grande personalità quella di Cuomo, ebbe a condividere le stagioni incredibili della categoria agenziale, credendo fortemente nel Sindacato. Con composto orgoglio aveva accolto prima la nomina a socio onorario Sna e con responsabilità quella in Fonage. Tutti gli iscritti allo Sna (e non solo) si stringono alla famiglia.
La Redazione

Leggi tutto...

Il Covid-19 si prende anche Angelo De Maglie, vice Presidente vicario della sezione Provinciale Sna di Monza e Brianza. Aveva 62 anni. Il cordoglio di tutto il Sindacato

MILANO - Questa notte è venuto a mancare improvvisamente Angelo De Maglie, vice Presidente vicario della sezione Provinciale Sna di Monza e Brianza. Aveva 62 anni.
Il Covid-19 lo ha preso con sé in poche ore, lasciando nella costernazione l'intera comunità e quanti lo conoscevano ed apprezzavano. Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi a nome di tutti gli iscritti al Sindacato si stringe commosso alla famiglia De Maglio.
La Redazione

Leggi tutto...

E' scomparsa la mamma di Giacomo Anedda membro della Redazione di Snachannel e componente del Gdl Comunicazione Sna

MILANO - Giacomo Anedda, membro della Redazione di Snachannel e componente del Gruppo di lavoro Comunicazione Sna ha perduto la mamma, che se n'è andata dopo una breve malattia. I colleghi e gli amici di Sna si stringono a Giacomo ed alla sua famiglia in questo momento di tristezza, con la speranza che questo abbraccio possa essere loro di conforto.
La Redazione

Leggi tutto...

Aggressione alla sede UGL di Bologna. Demozzi (Sna): Questa non è democrazia, a suo tempo anch'io vittima di intimidazioni

MILANO - Nei giorni scorsi la sede bolognese del sindacato di centro-destra UGL è stata oggetto di atti di vandalismo, con minacce al personale presente durante l’irruzione. La causa scatenante sarebbe il nuovo CCNL firmato da UGL con Assodelivery, l’associazione datoriale dei riders, gli addetti alla consegna di cibo finora senza diritti, né salari minimi garantiti, né norme di sicurezza messe nero su bianco in un contratto collettivo di lavoro. L’accordo era stato definito grave dalle tre sigle confederali, Cgil, Cisl e Uil, perché "un'organizzazione di rappresentanza delle aziende che consegnano cibo, mai associata a nessuna confederazione datoriale, e una sigla sindacale entrambe poco rappresentative nel food delivery pretendono di mettere nero su bianco che il settore è senza diritti e, di fatto, decidono le regole per sdoganare il nuovo schiavismo".
Il tema dei contratti di lavoro di riferimento nei vari settori, rimane dunque caldissimo. Dalle pagine del quotidiano “La Verità” si apprende che Matteo Salvini ha espresso “tutta la solidarietà mia e dei lavoratori italiani all'UGL, con l'invito ad andare avanti, c'è bisogno di voi. Non della legge elettorale, ma di lavoro, lavoro, lavoro”. Il numero uno della Lega, sempre secondo il quotidiano, per ribadire la validità dell'intesa stilata dall'UGL, ha ribadito: "Se arriva l'UGL e gli altri sindacati dormono, non si può cancellare un sindacato perché manca quello di sinistra".
"Il contratto collettivo nazionale dei rider è nato per difendere e salvaguardare i diritti dei lavoratori del settore", ha spiegato Paolo Capone, Segretario generale UGL. "Di fronte al nulla che c'era, l'UGL ha ascoltato le istanze dei rider, ha collaborato con le parti datoriali e ha creato un quadro di riferimento che prevede, rispetto al passato, diritti esigibili. I rider sono e restano lavoratori autonomi, ma con maggiori diritti e tutele".
Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi, in una nota, tiene ad esprimere a sua volta piena solidarietà al presidente UGL Capone che conosce personalmente e con il quale si è trovato più volte a confrontarsi sui temi della rappresentanza sindacale in Italia. Demozzi ricorda come lui stesso sia stato oggetto di intimidazioni e minacce all’epoca della firma del CCNL Sna/Confsal nel 2014 e subito dopo il rinnovo avvenuto nel 2018. “Evidentemente – ha aggiunto – il libero esercizio dei diritti sindacali nel nostro Paese, per alcuni, rimane una chimera, ma non ci facciamo certo intimorire”.
La Redazione

Leggi tutto...

In tilt PosteMobile, clienti senza connessione internet e linea telefonica. Oltre 4,5 milioni di utenti coinvolti dal disservizio

MILANO - PosteMobile, il servizio di Poste Italiane, è andato di down, mettendo in difficoltà milioni di clienti. La linea telefonica ma anche la semplice trasmissione dati sono andati in tilt, così come il servizio clienti 160, risultato a lungo irraggiungibile. Impossibile effettuare e ricevere chiamate, inviare o ricevere SMS, connettersi ad internet o utilizzare WhatsApp.
PosteMobile conta circa 4,5 milioni di utenti in tutta Italia, pur senza disporre di licenze per lo spettro radio e senza avere di fatto infrastrutture di rete. I servizi di PosteMobile si appoggiano infatti su rete Wind3.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700