Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700
IVASS
Menu
IVASS

IVASS

 

Ivass, report sulle tendenze nell'offerta dei prodotti assicurativi. Nel ramo danni le compagnie puntano forte su tecnologia e intelligenza artificiale

MILANO - L’Ivass ha pubblicato la consueta analisi semestrale sulle tendenze nell’offerta dei prodotti assicurativi. Uno strumento particolarmente utile per delineare la tipologia di mercato nel medio e lungo periodo.
Secondo l'Istituto di vigilanza, nei rami danni le novità puntano sull’uso della tecnologia e dei sistemi di intelligenza artificiale, ma anche e su coperture ad hoc collegate al Covid-19. "La gamma di prodotti - si legge in una nota - è arricchita da servizi accessori di assistenza e sicurezza, personalizzabili e modulari, per rispondere alle diverse esigenze dei clienti:
nel comparto Salute i prodotti tendono ad essere arricchiti da una gamma di servizi di assistenza, anche con il ricorso a modalità innovative come la telemedicina, e vengono offerte polizze multirischio personalizzabili;
nel settore Automotive l’offerta è sempre più rivolta ad un’auto “connessa” e vengono sviluppate polizze interamente digitali anche in questo caso con garanzie personalizzabili. Le nuove iniziative propongono coperture rivolte anche alla mobilità elettrica;
le polizze Casa premiano la sostenibilità ambientale attraverso sconti o coperture per incentivare il ricorso all’eco-bonus; continua l’offerta di polizze tradizionali con coperture cyber e contro eventi catastrofali. Anche per la polizza casa si inizia a prevedere il modello pay per use (con modularità del premio in funzione del reale utilizzo dell’abitazione), finora utilizzato soprattutto nel settore Mobilità;
nell’ambito delle offerte rivolte alle Piccole e Medie Imprese, sono state rilevate iniziative a favore del settore turistico-alberghiero, valide anche in caso di contagio Covid-19, e delle imprese cosiddette green;
prosegue l’attenzione delle compagnie per il rischio Cyber".
Nel ramo vita, invece, il rapporto sottolinea come le compagnie preferiscano disegnare e offrire polizze di tipo multiramo mentre sembrebbero meno orientate verso prodotti di tipo rivalutabile.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Polizze Rcauto, ennesimo elenco di siti internet irregolari pubblicato dall'Ivass. Migliaia di falsi contratti oramai sul mercato dei consumatori

MILANO - Oramai in Ivass si procede con i "copia e incolla" nei comunicati stampa ufficiali che annunciano lo scoperta di ulteriori siti internet truffaldini. E' di queste ore un'ennesima nota con la quale l'Istituto di vigilanza allarma il mercato circa la distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti. "Le polizze ricevute dai clienti da tali soggetti - ricorda l'Ivass - sono false e i relativi veicoli non sono assicurati". Ecco l'elenco:
1) www.agenziareina.com
2) www.castelli-broker.com
3) www.aiello-assicurazioni.it
4) www.coluccibroker.com
5) www. assicurazionichiesa.com
6) www.polizza-migliore.it
7) www.assicurala-point.com
8) www.scontopolizza.org
9) www.brandi-assicurazioni.com
10) www.ti-assicuriamo.com
L’Ivass raccomanda, come sempre, di adottare le opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattutto se relative a polizze di durata temporanea.
Luigi Giorgetti

 

Leggi tutto...

L'Ivass ha cancellato dal Registro Unico degli Intermediari assicurativi i professionisti inoperativi da più di tre anni

MILANO - L'Istituto di vigilanza rende noto in un comunicato di aver pubblicato il Provvedimento di cancellazione dal Registro Unico degli Intermediari assicurativi di quanti si sono resi inoperativi da più di tre anni. I professionisti interessati sono indicati in appositi elenchi, divisi anno per anno e consultabili direttamente nel sito dell'Ivass.
Secondo la normativi vigente, per cancellazione dal Rui non si intende radiazione dal Registro: chiunque abbia titolo e requisiti per farlo potrà sempre richiede una nuova iscrizione.
Va detto, infine, che l'Istituto di vigilanza aveva comunicato nel mese di giugno la possibilità, a chiunque avesse avuto motivo per giustificare il protrarsi dell’inattività per oltre tre anni, di sottoporre la necessaria documentazione alla valutazione dell’Istituto entro e non oltre il 2 luglio 2021,
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

L'Ivass comunica il calendario e gli adempimenti per sostenere la prova di idoneità per l’iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi

MILANO - L'Ivass, in adempimento a quanto previsto dall’art. 7 del Provvedimento n. 103 del 15 dicembre 2020 di indizione della prova di idoneità per l’anno 2020 per l’iscrizione nel Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi, ha comunicato le indicazioni di data, luogo e orario dell’esame, nonché le modalità di svolgimento della prova, compresi gli avvertimenti attinenti le misure anti Covic-19 in vigore. La prova di idoneità - sessione 2020 - per l’iscrizione nel RUI si svolgerà presso le Sale B e N dell'Ergife Palace Hotel, a Roma, via Aurelia n. 619, nelle seguenti date:
Lunedì 4 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da ABATE a BOZZI – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da BRACCI a CHIRCO – SALA B;

Martedì 5 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da CHIRIATTI a DI TURI – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da DI VIESTO a GHERZO – SALA B;

Mercoledì 6 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da GHIDETTI a MANZO – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da MANZOTTI a NECCHI – SALA B;

Giovedì 7 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da NEGRI a ROMANIELLO – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da ROMANINI a STUPPIA – SALA B;

Venerdì 8 ottobre 2021
I candidati del Modulo Assicurativo – cognomi da STURLESE a ZUNGRI – SALA B;
I candidati del Modulo Riassicurativo – tutti i candidati – SALA N;
I candidati del Modulo Assicurativo-Riassicurativo – tutti i candidati – SALA N.

I candidati che in occasione della presentazione della domanda hanno dichiarato uno stato di disabilità saranno contattati dall’Ivass per la comunicazione della data di convocazione e per istruzioni specifiche per l’accesso alla struttura.
L'Istituto di vigilanza ha pubblicato, inoltre, la tabella utile ad agevolare agevolare le operazioni di identificazione, il numero di varco verso il quale il candidato deve dirigersi per il riconoscimento.
I candidati ammessi alla prova dovranno presentarsi il giorno dell’esame alle ore 8.30 presso l’ingresso delle Sale B o N, a secondo dell’assegnazione sopra riportata:
1) da soli e senza alcun tipo di bagaglio;
2) muniti di documento di identità, lo stesso i cui estremi sono stati forniti in sede di iscrizione alla prova o in successive comunicazioni;
3) solo se in buona salute. Non potranno accedere all’aula se affetti da uno o più dei seguenti sintomi: temperatura superiore a 37,5°C; tosse di recente comparsa; difficoltà respiratoria; perdita dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell'olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia); mal di gola;
4) solo se in regola con le misure restrittive anti Covid-19: NON potranno accedere all’aula se sottoposti alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19;
5) presentando all’ingresso la Certificazione verde Covid-19 di cui al decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87 (green pass), in corso di validità;
6) indossando obbligatoriamente, dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita e per tutto lo svolgimento della prova, la mascherina FFP2 fornita dall’Ivass.
In caso di mancato rispetto delle prescrizioni indicate, che saranno verificate dal personale preposto, i candidati non potranno partecipare alla prova e verranno invitati ad allontanarsi.
Inoltre, l'Istituto di vigilanza ricorda che il giorno della prova dovranno essere consegnati al banco di identificazione i seguenti documenti già debitamente firmati:
a.- domanda di partecipazione già presentata on line (inviata con l’email di conferma della domanda di partecipazione o recuperabile dalla pagina personale di ciascun candidato presente nell’applicazione a ciò dedicata);
b.- autocertificazione Covid-19;
c.- copia del documento di identità.
Infine, in ottemperanza alle disposizioni governative vigenti in materia di presìdi contro il rischio epidemiologico Covid-19, si ricorda che:
1) all’accesso ai candidati sarà misurata la temperatura e non saranno ammesse persone con temperatura superiore a 37.5 C°;
2) dovrà essere indossata obbligatoriamente - dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita e per tutto lo svolgimento della prova - la mascherina FFP2 fornita dall’Ivass;
3) dovrà essere rispettata la distanza di sicurezza di almeno 2,25 metri dalle altre persone e seguite scrupolosamente le indicazioni presenti e/o fornite dal personale preposto sia all’esterno che nelle sale. Per eventuali richieste è possibile scrivere all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Luigi Giorgetti

LINK AI DOCUMENTI
1) Provvedimento n. 103 del 15/12/2020
2) 
FAQ sulla Prova di idoneità 2020 per l'iscrizione nel RUI bandita con Provvedimento IVASS n. 103 del 15/12/2020
3) 
Provvedimento n. 110 del 13/04/2021
4) Avviso di convocazione della prova di idoneità per l'iscrizione nel RUI - sessione 2020
5) 
Informazioni relative all'organizzazione della prova RUI - sessione 2020
6) 
Autocertificazione COVID-19 - prova RUI sessione 2020
7) 
Tabella dei varchi - prova RUI sessione 2020

Leggi tutto...

Rcauto, intesa fra Ivass ed Ania per la riforma del bonus-malus. Il premio medio di una polizza è sceso negli ultimi dieci anni di oltre 200 euro

MILANO - I numeri evidenziati dalla Presidente dell'Ania Maria Bianca Farina all'assemblea annuale parlano chiaro: negli ultimi dieci anni il premio medio di una polizza Rcauto è sceso dai 570 euro del 2012 ai 367 di marzo 2021. La riduzione del costo complessivo dei sinistri è stata del 19,9%, a fronte di un decremento dei premi di circa il 6%. Farina ha dunque parlato della necessità di  "una riforma del ramo" in un'ottica di modifica del bonus-malus.
Sulla stessa lunghezza d'onda anche l'Ivass. Secondo il Presidente Luigi Federico Signorini vi sono oramai misure "di dubbia efficacia" nel segmento Rcauto. E' sotto gli occhi di tutti "l'obsolescenza delle attuali regole di funzionamento del sistema bonus/malus, non più idonee a fornire una misurazione attendibile del rischio della guida. Urge una completa revisione".
Signorini ha quindi sollecitato "un confronto con l'industria e con i consumatori, da estendere anche agli aspetti critici della Convenzione per il risarcimento diretto". L'obiettivo - ha affermato - è "favorire prassi uniformi, eque sul piano assicurativo e rispettose dei diritti degli assicurati".
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Vendita di polizze Rcauto, maxi segnalazione di siti web irregolari. L'Ivass chiede l'oscuramento di ben 22 portali in un solo giorno

MILANO - E' forse la segnalazione Ivass con i maggiori numeri di sempre quella pubblicata in data odierna (12 luglio 2021, ndr): ben 22 siti internet irregolari denunciati alle autorità competenti affinché si provveda all'oscuramento degli stessi. Si tratta di portali per la vendita di polizze assicurative prevalentemente Rcauto a durata temporanea. L'Istituto di vigilanza ricorda che gli eventuali contratti sono da considerare falsi ed i relativi veicoli non assicurati. Questo l'elenco:
1.- www.agenziabene.info
2.- www.basseassicurazioni.com
3.-  www.agenziamartucci.com
4.- www.damabroker.eu
5.- www.agenzialupo.info
6.- www.farobroker.net
7.- www.agenziarobi.it
8.- www.giordaniassicurazionisrl.it
9.- www.agenziaromanelli.com
10.- www.grandi-assicurazioni.com
11.- www.assicurapida.it
12.- www.ilcomparatoreonline.com
13.- www.assicurazionicristal.com
14.- www.linearbrokerassicurazioni.com
15.- www.assicuratemporanea.com
16.- www.studio-assicura.com
17.- www.assicura-veicoli.com
18.- www.tbroker.online
19.- www.assicurazioni-online-16.jimdosite.com
20.- www.vittoriagruppo.com
21.- www.auto-assicuriamo.com
22.- www.volpiassicurazioni.eu
L’Ivass raccomanda i consumatori di adottare le opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattutto se relative a polizze Rcauto.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Indagine Ivass sulla conoscenza dei prodotti assicurativi da parte degli italiani. Risultati sconcertanti: oltre il 60% non sa il significato di premio, franchigia e massimale

MILANO - L'Ivass ha presentato un'indagine sul livello di conoscenza dei prodotti assicurativi da parte degli italiani. Secondo lo studio la sufficienza non viene ottenuta dalla stragrande maggioranza dei 2.000 intervistati: l'Indice generale raggiunge appena 54/100, sotto dunque il punteggio minimo di 60. Cinque le domande: 1) conoscenza assicurativa; 2) fiducia verso compagnie e intermediari; 3) avversione al rischio; 4) logica assicurativa; 5) efficacia della comunicazione). La prima ha ottenuto il punteggio più basso (30,4 su 100). In pochi hanno saputo dare una giusta definizione di "premio", di "franchigia" e di "massimale". 
I risultati - sottolinea l'Istituto di vigilanza -  sono migliori negli uomini rispetto alle donne. Bene il Centro-Nord Italia rispetto al Sud e alle Isole. Inoltre, quanti abitano in città di medie dimensioni hanno una maggior conoscenza rispetto a chi vive in grandi centri urbani.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Ivass, scoperti ulteriori 10 siti internet irregolari di vendita di false polizze Rcauto. Le raccomandazioni ai consumatori

MILANO - L'Ivass segnala ulteriori 10 siti internet irregolari, vale a dire riconducibili a soggetti non iscritti al Rui. L'Istituto di vigilanza ricorda ai consumatori che le eventuali polizze assicurative sottoscritte tramite tali portali risulta essere non conferme alla legge: "Le polizze ricevute dai clienti - si legge in una nota - sono false e i relativi veicoli non sono assicurati". Ecco l'elenco:
1 www.assicuraadesso.com
2 www.brokerassicurazionionline.it
3 www.assicuralapoint.com
4 www.easyassicura.com
5 www.assicuriamoveicoli.com
6 www.ora-assicuriamo.com
7 www.assicuraonlinesicura.com
8 www.rossi-broker.com
9 www.boncompagniassicura.it
10 www.vertiassicura.com
L’Ivass raccomanda di adottare le "opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattutto se relative a polizze di durata temporanea. In particolare, si sottolinea che i pagamenti dei premi effettuati a favore di carte di credito ricaricabili o prepagate sono irregolari e che sono irregolari". I siti internet o i profili Facebook (o di altri social network) degli intermediari italiani che svolgono attività on-line devono sempre indicare:
a) i dati identificativi dell’intermediario;
b) l’indirizzo della sede, il recapito telefonico, il numero di fax e l’indirizzo di posta elettronica certificata;
c) il numero e la data di iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi nonché l’indicazione che l’intermediario è soggetto al controllo dell’Ivass.
"I siti o i profili Facebook (o di altri social network) - precisa l'Istituto di vigilanza - che non contengono le informazioni sopra riportate non sono conformi alla disciplina in tema di intermediazione assicurativa ed espongono il consumatore al rischio di stipulare polizze contraffatte".
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Preventivatore pubblico Rcauto realizzato da Ivass e Ministero dello Sviluppo Economico, online il nuovo sito. Un numero verde sostituisce la consulenza dell'assicuratore

MILANO - E' attivo dallo scorso 3 maggio il nuovo preventivatore pubblico online, realizzato da Ivass e Ministero dello Sviluppo Economico allo scopo di confrontare i prezzi delle polizze Rcauto praticati dalle compagnie assicurative che operano in Italia. Il sistema mostra, in buona sostanza, i contratti base Rcauto offerti da ciascuna impresa. "L’utente  - si legge in una nota dell'Istituto di vigilanza - può richiedere condizioni aggiuntive e personalizzare la copertura per renderla maggiormente aderente alle proprie esigenze".
Abbiamo provato l'utilizzo del sistema ed appare effettivamente di immediata fruizione grafica: compilato un breve questionario, in meno di un minuto si ottiene la lista dei preventivi disponibili sul mercato.
Resta da vedere quali efficaci tecniche di raffronto possano essere elaborate dal cliente comune (vale a dire senza una specifica conoscenza della materia assicurativa), senza la consulenza di un professionista che lo possa guidare. Un numero verde Ivass (attivo dalle ore 8.30 alle 16.30, dal lunedì al venerdì) dovrebbe fungere a tale scopo.
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...

Rcauto, secondo l'Ivass nel IV trimestre 2020 il prezzo medio delle polizze Rcauto è sceso a 379 euro (-6,1% su base annua)

MILANO - Nel quarto trimestre del 2020 il prezzo medio effettivo della garanzia Rcauto è stato di 379 euro, in riduzione del 6,1% su base annua (circa 25 euro). Lo rileva l'Ivass nel suo bollettino statistico. Il numero di contratti stipulati è cresciuto del 3,2% rispetto al 2019 mentre i cosiddetti nuovi rischi, intesi come nuovi veicoli e/o nuovi assicurati, sono diminuiti nello stesso periodo del 4,2%.
E' sceso ancora il differenziale di premio tra Napoli e Aosta, che si attesta a 212 euro, sottolinea l'Ivass. La riduzione del prezzo medio è più accentuata nel Centro-Sud (Crotone -9,2%, Catanzaro -8,4%; Latina -8,1%) e in alcune provincie del Nord (Bologna -7,3%, Milano -7,1%), spiega l'Istituto di vigilanza nel consueto bollettino periodico, aggiungendo che il 23,1% dei contratti stipulati nel quarto trimestre prevede una riduzione del premio legata alla presenza di scatola nera.
La Redazione

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700