Menu
ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cassazione, morte da sinistro stradale: risarcimento esteso anche ai componenti di fatto di una famiglia (e non solo ai parenti)

ROMA - Gli affetti valgono come (se non più) del mero legame parentale. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con l'ordinanza 18568/18. L'interpretazione normativa nasce a seguito di una triste vicenda che aveva visto coinvolto come vittima di un incidente stradale un componente di fatto di una famiglia. Non dunque un consanguineo ma un "estraneo", pur convivente da tempo. La Corte ha stabilito che "quando, in conseguenza di un sinistro stradale, muore un componente di fatto della famiglia, i superstiti hanno diritto al risarcimento dei danni patrimoniali e non: ciò che conta è che fra loro vi sia stata una relazione affettiva connotata da una stabile convivenza". E ciò in forza dell’art. 1 del Decreto legislativo 212/15, che recepisce la Direttiva europea 2012/29. La terza sezione civile della Cassazione ha stabilito quindi che, in caso di decesso della persona offesa dal reato, possono essere risarciti anche altri soggetti diversi dai cosiddetti "prossimi congiunti". 
Luigi Giorgetti

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700