Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700
Articoli filtrati per data: Giovedì, 15 Ottobre 2020
Menu

Articoli filtrati per data: Giovedì, 15 Ottobre 2020

Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi ospite d'eccezione su Canale Italia

MILANO - Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi è stato fra gli ospiti della trasmissione condotta da Vito Monaco su Canale Italia. La puntata è andata in onda venerdì 23 ottobre alle ore 20:30 sul Canale 83 del digitale terrestre, sul Canale 913 di Sky e in streaming. Fra gli altri ospiti Massimo Quezel, l’avv. Francesco Carraro, Sergio Bramini e Dimitrios Kontothanassis. Il tema della serata è stato il sistema banca-assicurazioni.
La Redazione

Leggi tutto...

Accordo dati clienti, dopo l'iniziativa di 80 agenti arriva la precisazione della compagnia Zurich Italia Assicurazioni

  • Pubblicato in MERCATO

MILANO - Qualche giorno fa Snachannel ha dato notizia di un documento, sottoscritto da più di settanta agenti Zurich, con il quale il Gruppo Agenti (GAZ) veniva sollecitato a rimettere in discussione l'Accordo integrativo sui dati dei clienti, con particolare riferimento ad alcuni passaggi che erano stati evidenziati e criticati anche dal Sindacato nazionale agenti.
Non si è fatta attendere la precisazione della compagnia, pervenuta oggi a cura di Michele Colio, che è oggi head of retail distribution di Zurich Italia, dopo due anni di esperienza come country manager del gruppo vita della bavarese Fwu Ag, per cui aveva lasciato la compagnia svizzera a inizio 2018. Laureato in Economia e Commercio a Bergamo, il manager lavora da circa 20 anni nel mondo assicurativo: ha prestato la propria opera in Poste vita, Ras, Helvetia e Aviva. E' approdato in Zurich Italia nel giugno del 2015, come responsabile espansione capacità distributiva; è poi diventato direttore vendite, ruolo che ha mantenuto fino al trasferimento in Fwu.
Di seguito la precisazione: “In questi giorni siamo venuti a conoscenza della richiesta di supporto avanzata e sottoscritta da alcuni nostri Agenti indirizzata al Sindacato Nazionale. Credo sia innanzitutto doveroso ribadire come l’Accordo sia stato raggiunto lavorando con il GAZ con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio  e l’interazione con i Clienti,  valorizzando il ruolo dei nostri Agenti. Siamo certi di aver definito  un Accordo di qualità, presupposto indispensabile per rafforzare tutte le opportunità di sviluppo della nostra Rete. Ciò detto siamo sempre stati e sempre saremo disponibili al confronto, consapevoli della eccezionalità e complessità del mercato. La nostra volontà è stata sempre quella di ascoltare i nostri Agenti, confrontarci con loro e con i loro rappresentanti per condividere e, laddove possibile, migliorare i contenuti dell'Accordo. I fatti dimostrano come a partire dall’inizio dell’emergenza sanitaria abbiamo definito una serie di azioni concrete ed investimenti mirati a sostenere tutta la nostra rete agenziale, nessuno escluso,  a superare un momento di particolare difficoltà. Questo è lo spirito che ci ha animato in passato e ci continuerà ad animare per continuare sempre a trovare soluzioni".
Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi, astenendosi dal commentare quanto comunicato dall'impresa, si è limitato a ribadire che "Sna è pronto a supportare il Gruppo Aziendale Agenti nell'auspicato nuovo confronto con la compagnia, finalizzato a rinegoziare i passaggi critici dell'Accordo-dati, che dovranno essere riformulati a garanzia dei diritti degli agenti. Non abbiamo ragione di dubitare sulle parole di Colio, che abbiamo sempre apprezzato per serietà e lealtà nello svolgimento del proprio ruolo, ma ora tocca al GAZ pretendere di rimuovere, rimodulare i passaggi critici dell'Accordo, per il bene della categoria agenziale".
La Redazione

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS