Giovedì, 23, Mag, 9:37 PM

Social Network :

Un momento dei lavori


BARI - Due importanti momenti formativi hanno caratterizzato la giornata di mercoledì 28 febbraio a Bari. Sotto l’egida del coordinamento regionale pugliese Sna si è svolto il secondo modulo del percorso formativo per giovani agenti che completa la prima parte tenuta a suo tempo Claudio Demozzi sul tema “Diritti e doveri degli agenti di assicurazione”.
In questo secondo modulo si è affrontato il delicato argomento dei “Rapporti con le sottoreti e con i subagenti”, trattato con la consueta competenza e professionalità dall’avv. Pasquale Santoro, noto consulente legale Sna. Le norme e le forme degli accordi sono stati illustrati ai colleghi presenti dando rilevanza agli aspetti giurisprudenziali del mandato sub-agenziale. I lavori della mattinata si sono conclusi con l’intervento e la testimonianza di due colleghi responsabili di importanti e ben strutturate agenzie del territorio, i quali hanno illustrato le procedure di controllo e monitoraggio della loro sottorete.
Si è trattato di un importante momento formativo, apprezzato anche dai colleghi esperti presenti in aula, su temi sensibili, esclusi dall’offerta erogata dalle compagnie.
Al pomeriggio, dopo il saluto del Coordinatore regionale Salvatore Tramacere, è stato dato spazio alla conoscenza delle caratteristiche e dei metodi di calcolo dell’indennità di fine mandato. Grazie alla competenza ed alla chiarezza espositiva del direttore Sna Andrea Bonfanti e del componente l’ufficio legale di Milano, Stefano Salvi, la folta platea di colleghi 
partecipanti, ha potuto apprendere quali siano le componenti che sottendono alla quantificazione della liquidazione, dovuta all’agente in caso di conclusione del rapporto con la compagnia come previsto dall’accordo A.N.A 2003. Le numerose domande e richieste di chiarimento, poste ai relatori sono state la dimostrazione del fatto che molti istituti dell’accordo in vigore non siano sufficientemente conosciute nel loro esatto valore contrattuale e conseguentemente, quanto debba essere prudente e ben ponderata ogni azione che porti in futuro al suo rinnovo.
Al termine dei lavori, il Presidente della sezione Sna di Bari, Francesco Gramegna, organizzatore dell’evento insieme al suo Esecutivo provinciale, si è complimentato con tutti i presenti ringraziando relatori e colleghi per la partecipazione attiva che ha portato alla buona riuscita dell’evento, auspicando per il futuro nuove occasioni di aggregazione e di incontro formativo autonomo Sna in Puglia su temi di interesse tecnico e operativo a supporto della quotidiana attività dell’agente di assicurazione sempre in costante e rapida evoluzione.
La Redazione

ARCHIVIO NOTIZIE

GRUPPI AZIENDALI ACCREDITATI SNA