Domenica, 16, Giu, 5:45 PM

Social Network :

Un momento dell'incontro

RIMINI - Nel pomeriggio di ieri (16 maggio, ndr) si è svolto presso l’aula Alberti dell’Unibo di Rimini un evento dal titolo "Agente Assicurativo: esperienze e prospettive" organizzato dai Professori Samuele Filippini e Pierpaolo Pattitoni, della Facoltà di Statistica Finanza e Assicurazioni, in collaborazione con la Sezione Provinciale Sna di Rimini nelle persone del Presidente Daniele Mainardi e del collega Emiliano Cavicchia, in qualità di storytellers, ovvero di narratori d’impresa portatori dell’esperienza e della competenza dell’agente assicurativo.
L’incontro con gli studenti della durata di un’ora e mezza ha riscosso il pieno apprezzamento da parte dei docenti coinvolti e degli stessi studenti che si sono detti entusiasti della chiarezza espositiva con la quale i temi al centro dell’approfondimento, riguardanti il mondo agenziale, sono stati trattati dai narratori che hanno coinvolto i presenti esponendo le proprie storie professionali, i cambiamenti intervenuti nel settore assicurativo negli ultimi trent’anni e la possibile evoluzione futura del mercato.
Particolare attenzione è stata dedicata alla figura professionale dell’agente di assicurazione, troppo spesso considerato con una emanazione esterna delle imprese mandanti e al suo ruolo consulenziale orientato a fornire la migliore soluzione al bisogno di sicurezza che proviene dalle famiglie, dalle professioni e dalle imprese italiane.
Altro passaggio chiave nell’esposizione dei colleghi Mainardi e Cavicchia è stato quello riguardante la natura della relazione fiduciaria intercorrente tra utente e agente professionista che si sostanzia nella scelta dei consumatori di rivolgersi all’agenzia di fiducia a dispetto delle lusinghe rivolte loro dalle moderne sirene che imperniano la loro offerta unicamente sul prezzo. La dimostrazione incontrovertibili di ciò sta nel fatto che ancora oggi la quota intermediata dagli agenti è del 72,9% nei Rami Danni e dell’85,1 nel Ramo Rcauto.
Al temine della lezione i docenti “di giornata” Mainardi e Cavicchia hanno invitato gli studenti a partecipare a un’esperienza curricolare presso le agenzie degli iscritti Sna convenzionati con l’Unibo, allo scopo di dare concretezza agli argomenti trattati durante lo Storytelling e per verificare l’eventuale interesse verso una professione in grado di fornire grandi soddisfazioni ai giovani che intendano svolgerla con competenza, serietà e trasparenza.
Roberto Bianchi

ARCHIVIO NOTIZIE

GRUPPI AZIENDALI ACCREDITATI SNA