Lunedì, 11, Dic, 6:31 AM

Social Network :


MILANO - Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi ha annunciato, con una missiva trasmessa alla categoria agenziale, l'avvio della "Campagna nuovi iscritti". Sono previsti incentivi straordinari, come ad esempio la riduzione del 30% per quanti aderiranno al Sindacato per la prima volta entro la fine del 2023, mentre agli agenti che presenteranno un nuovo collega verrà riservato uno sconto speciale sulla propria quota annuale.
"Negli ultimi dieci anni - sottolinea Demozzi - il numero degli Iscritti al nostro Sindacato è aumentato considerevolmente, con una progressione che attesta il gradimento espresso dalla categoria nei confronti di una linea politica finalmente chiara e determinata (la percentuale di iscritti Sna sul totale iscritti sez. A del RUI era, nel 2013, pari al 24%; nel 2018 era pari al 31%; nel 2022 ha raggiunto il record storico del 36%).
Ciò nonostante, la necessità di chiamare l’intera categoria al presidio dei nostri diritti fondamentali ed alla condivisione della nostra strategia, per la salvaguardia della centralità distributiva degli agenti di assicurazione, ci induce a mettere in atto nuove azioni per elevare ulteriormente il nostro tasso di rappresentatività, cioè il numero degli iscritti al Sindacato in rapporto agli agenti iscritti al RUI".
Il Presidente nazionale Sna elenca, inoltre, i benefici che derivano dall'iscrizione al Sindacato, ricordando in primis il Fondo Pensione Agenti, unica forma previdenziale nel suo genere per la categoria agenziale italiana. Eppoi, le Casse di Previdenza Aziendali integrative (CPA), istituite per Legge; l’Accordo nazionale agenti-imprese (ANA 2003) che costituisce una peculiarità del mercato italiano e che insieme al Codice Civile ed alcune Leggi speciali riconosce agli agenti professionisti alcuni diritti fondamentali e quantifica le indennità di fine mandato; le libere Collaborazioni orizzontali tra Intermediari (L.221/2012); l'Assistenza sindacale in caso di controversie con le mandanti o con i collaboratori, attuata attraverso i Nuclei di Intervento Rapido (NIR) ed i migliori legali specialisti della materia, il cui costo viene garantito dalla polizza Tutela Legale Sna (unica nel suo genere, offerta gratuitamente agli iscritti); il Ccnl di settore (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei dipendenti di agenzia), stipulato nel 2014 e rinnovato nel 2018, elaborato su misura, che tiene conto delle specificità del lavoro agenziale (Ccnl Sna/Confsal); l’istituzione dell’Ebisep (Ente Bilaterale) e l’attuazione del primo piano di welfare collettivo in vigore dal 2018 a favore dei lavoratori dipendenti agenziali e che rimborsa il costo del personale assente per malattia.
"Questi - continua Demozzi - sono solo alcuni dei risultati più rilevanti ottenuti grazie alle battaglie dell’unico grande Sindacato degli agenti di assicurazione, Sna. Il nostro compito è quello di difendere i diritti acquisiti e di lottare per migliorare la condizione professionale degli agenti, ad esempio attraverso un trattamento economico (provvigionale) minimo garantito a tutti gli agenti (“equo compenso”); l’elevazione delle prestazioni pensionistiche attraverso l’aumento dei versamenti a carico delle imprese mandanti; la piena autonomia gestionale e commerciale per una maggiore indipendenza professionale dalle compagnie; l’alleggerimento dell’eccessivo carico burocratico e normativo del settore; il forte e autorevole presidio a livello istituzionale e legislativo; l’evoluzione culturale e manageriale della categoria attraverso mirati percorsi formativi distinti da quelli delle imprese; la proprietà industriale e la piena titolarità autonoma dei dati dei clienti agenziali; l’evoluzione tecnologica indipendente degli agenti; lo sviluppo dell’attività consulenziale; la lotta all’abusivismo ed alla distribuzione assicurativa disintermediata.
Per continuare su questa strada - conclude il Presidente Demozzi - e per garantire il mantenimento della centralità distributiva della nostra figura professionale, abbiamo bisogno anche del tuo contributo!".
Luigi Giorgetti

La lettera del Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi  LINK

ARCHIVIO NOTIZIE

GRUPPI AZIENDALI ACCREDITATI SNA