Domenica, 16, Giu, 6:43 PM

Social Network :

On. Paolo Barelli


MILANO - L'attività istituzionale del Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi sta dando i frutti sperati. Si allarga, infatti, il fronte parlamentare che chiede di escludere gli intermediari assicurativi dall'iscrizione all'Enasarco. "Con un mio intervento - comunica l'on. Paolo Barelli, presidente dei deputati di Forza Italia - il Ministro Giancarlo Giorgetti ha condiviso la richiesta di cancellare il comma 4 dell'art 28 dal testo della manovra di bilancio che prevedeva l'obbligo per il comparto assicurativo, agenti, subagenti e broker, di essere registrati e iscritti presso l'Enasarco. Tale imposizione - prosegue l'on. Barelli -  avrebbe rappresentato una ingiustificata ingerenza e forzatura in un settore che offre già ai propri iscritti sostanziali tutele sociali e previdenziali a carico del comparto stesso che sempre si è distinto per serietà per una corretta gestione'".
Un sincero plauso all'esponente politico di Forza Italia è giunto in queste ore dal Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi: "Voglio ringraziare pubblicamente l'on. Paolo Barelli ed il suo staff per l'attività svolta a fianco del Sindacato nazionale agenti di assicurazione con l'obiettivo di ottenere questo importante risultato".
Luigi Giorgetti

ARCHIVIO NOTIZIE

GRUPPI AZIENDALI ACCREDITATI SNA